user
05 ottobre 2018

Basket, Serie A 2018: novità, calendario e orari della nuova stagione

print-icon

Comincia sabato con i due anticipi della prima giornata il campionato di basket italiano, che vede come grande favorita l'Olimpia campione in carica dei nuovi arrivati James, Nedovic e Della Valle. Dietro ci sono un gruppo di squadre che tenteranno di interrompere l'emgemonia interna dell'AX

IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SERIE A 2018-19

Scatta sabato con gli anticipi Avellino-Cantù (ore 18) e Trento-Cremona (ore 20.30) la 97esima edizione del campionato italiano di basket (diretta su Eurosport). Comincia dunque la caccia all’Olimpia Milano campione in carica, che lo scorso anno in finale ha avuto la meglio della Dolomiti Energia dopo 6 gare. Tante le novità di questa stagione, l’ultima prevista a 16 squadre e con un’unica retrocessione: dal 2019-20, la Serie A sarà a 18 con ben tre formazioni provenienti dalla Serie A2.

Quali sono le date chiave della stagione?

Il girone di andata che qualificherà le prime 8 formazioni alla Final Eight di Coppa Italia, in programma a Firenze da giovedì 14 a domenica 17 febbraio, si concluderà domenica 13 gennaio mentre la stagione regolare terminerà domenica 12 maggio.  In caso di qualificazione dell’Olimpia Milano alla Final Four di Eurolega i play off inizieranno mercoledì 22 maggio per concludersi, con la eventuale gara7 di finale, il 26 giugno. Se l’AX non sarà tra le migliori quattro d’Europa,si comincerà sabato 18 maggio per concludersi, con l’eventuale gara7 di finale, sabato 22 giugno.

Dove posso seguire il campionato di Serie A?

Il campionato è trasmesso da Eurosport, canale 210 e 211 del pacchetto Sky. Approfondimenti, video e news anche sul nostro sito e sulla app, con tutti i risultati e le classifiche costantemente aggiornati. Tutte le notizie e le immagini anche su Sky Sport 24.

Chi è la squadra favorita per la vittoria finale?

Inutile nascondere che l’Olimpia Milano, quest’anno targata AX, parte decisamente in pole position. La squadra di Pianigiani, campione in carica (28° scudetto), è fresca di trionfo anche in Supercoppa, ottavo trofeo portato a casa nella gestione Armani. L’Olimpia cercherà di vincere il secondo titolo consecutivo per la prima volta dal 1987, quando gli scudetti furono addirittura tre in fila. Milano propone cinque giocatori nuovi: Nemanja Nedovic e Mike James sono i due primi realizzatori dell’ultima Eurolega che abbiano cambiato squadra, Amedeo Della Valle è stato il secondo marcatore di Eurocup, Christian Burns è stato il primo rimbalzista e il miglior giocatore del campionato italiano in termini di valutazione, mentre Jeff Brooks torna in Italia dopo aver vinto un’Eurocup a Malaga.

Chi sono le principali antagoniste di Milano?

Partiamo da Trento, che ha giocato le ultime due finali e ha mantenuto lo stesso nucleo, con il ritorno di Davide Pascolo all’ovile dopo l’esperienza milanese. C’è poi Venezia, che non ha cambiato molto e in più ha ritrovato quel Julyan Stone con il quale ha vinto lo scudetto nel 2017. Avellino è stata in grado di portare in Campania un giocatore che ha vinto due titoli NBA a Miami come Norris Cole, lo scorso anno in doppia cifra di media al Maccabi Tel Aviv, mentre a Torino insieme a Larry Brown c’è il centro che ha vinto il titolo NBA a Golden State, James Michael McAdoo. Attenzione poi alla Virtus Bologna di Punter e M’Baye, alla Brescia di Vitali-Moss e alla Sassari di Vincenzino Esposito, nuovo coach dei sardi dopo la grande parentesi a Pistoia.

Che squadra avrà a disposizione Larry Brown, nuovo coach di Torino?

Il vero colpo dell’estate è arrivato in panchina, con l’ingaggio da parte della Fiat Torino di Larry Brown, ex coach dei Pistons campioni NBA, unico allenatore ad aver vinto un anello e un titolo NCAA. A 78 anni, il mentore di Allen Iverson è sbarcato in Piemonte con le credenziali del guru. Il mercato allestito dalla dirigenza dell’Auxilium è stato di tutto rispetto: sono arrivati James Michael McAdoo, centro che ha vinto due anelli NBA con gli Warriors di Curry e Kerr, due ali solide come Rudd e Wilson, un lungo d’esperienza come Marco Cusin e un funambolo del parquet come Carlitos Delfino, vecchia conoscenza del campionato, tornato per quella che potrebbe essere l’ultima tappa di una brillante ma sfortunata carriera. L’obiettivo? I playoff e la Final Eight di Coppa Italia, dove provare a concedere uno storico bis dopo il trionfo inaspettato di Firenze 2018.

Quali sono le stelle del campionato?

I giocatori più attesi sono sicuramente Mike James e Nemanja Nedovic, le due stelle chiamate a riportare Milano tra le grandi d’Europa. L’americano, soprattutto, è uomo capace di 32 partite a Phoenix con 10.4 punti di media, segnando 26 punti contro Minnesota, 25 contro San Antonio e 24 contro Brooklyn nel 2017. C’è poi Cole ad Avellino (due titoli NBA come secondo play degli Heat), Stone a Venezia, McDoo a Torino e gli azzurri come Aradori (Virtus Bologna) e Luca Vitali (Brescia). A questo punto, non resta che alzare la palla a due…

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi