user
29 novembre 2018

Basket, Eurolega: l'Olimpia Milano perde 83-78 con Zalgiris Kaunas. Secondo ko di fila per l'AX

print-icon
mil

La squadra di Pianigiani paga un parziale di 18-0 subito nel secondo quarto e incassa la seconda sconfitta consecutiva in Europa. Dominante Davies per i lituani (27 punti e 10 rimbalzi), mentre James è stato limitato a un pessimo 6/17 dal campo

EUROLEGA: RISULTATI E CLASSIFICA

L'Olimpia Milano perde in trasferta 83-78 contro la Zalgiris Kaunas nel 10° turno di Eurolega. La squadra di Simone Pianigiani, ancora senza gli infortunati Nedovic e Della Valle (a referto solo per onor di firma) e con Burns e Fontecchio in Nazionale, paga a carissimo prezzo un secondo quarto da incubo, con appena 8 punti segnati e un clamoroso parziale di 18-0 che ha indirizzato il match sui binari lituani. A nulla è servita la reazione nella ripresa (17 punti di James ma 6/17 dal campo, 16 per Gudaitis con 7 rimbalzi), se non quello di rendere ancora più amara la quarta sconfitta in Eurolega, la seconda consecutiva dopo quella della scorsa settimana a Barcellona. Il record di 6-4 consente all'AX di restare in piena zona playoff, ma le rotazioni corte e gli ultimi blackout devono essere un campanello di allarme dopo una partenza così lanciata in Europa. Lo Zalgiris vince la sua prima partita casalinga in Eurolega, dove era 0-5 e con 4-6 in classifica torna a farsi sotto per l'ottavo posto. Novembre è alle spalle: ora Milano è attesa da un vero tour de force a dicembre, con 10 partite tra campionato e Coppa, di cui ben sei in trasferta. Si comincia però al Forum, il prossimo 6 dicembre contro Gran Canaria, in un match in cui sarà vietato perdere. 

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano, la cronaca

Milano comincia il match con autorità, toccando il +7 a inizio secondo quarto (18-25) grazie al solito James, a Cinciarini cuor di capitano e a un Gudaitis solido sotto i tabelloni. Gli ultimi 6' del secondo quarto però vedono un blackout imbarazzante dei biancorossi: 18-0 di parziale e un periodo da appena 8 punti segnati (con 0/8 da tre) mandano i padroni di casa all'intervallo avanti 40-31, pur senza strafare. Micov mette a referto il suo primo canestro dal campo a metà del terzo quarto, il momento peggiore dell'Olimpia sembra alle spalle ma lo Zalgiris di uno scatenato Davies non ha alcuna intenzione di mollare (49-41 al 25'). Bertans segna due triple in un amen, Milano ritrova il canestro e torna sotto di una sola lunghezza, restando attaccata fino all'ultimo mini riposo (60-58) grazie al tiro dalla lunga di un finalmente positivo Kuzminskas. L'Olimpia resta a contatto a metà dell'ultimo periodo (73-71 al 36'), nonostante un James che spadella dalla lunga (2/9). Si arriva nell'ultimo minuto con lo Zalgiris avanti di un solo possesso (78-75): il finale punto a punto premia i verdi, che con l'MVP del match Davies (27 punti, 10 rimbalzi, 4 assist) chiudono i conti 83-78

Zalgiris: Davies 27 punti, Wolters 11
Milano: James 17, Gudaitis 16, Micov e Kuzminskas 14

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi