Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 maggio 2019

Basket, gara-2 quarti playoff: Milano-Avellino 76-61, Sassari-Brindisi 106-97

print-icon
oli

In gara-2 dei quarti playoff di Serie A l'Olimpia Milano riscatta il ko nella partita d'esordio e batte Avellino 76-61: ora la serie è sull'1-1. Non si ferma Sassari, che si porta sul 2-0 contro Brindisi dopo il successo 106-97

Gara 2 dei quarti di finale playoff rappresenta per Milano quasi una finale da vincere assolutamente dopo la sconfitta casalinga in gara 1 con Avellino che, libera da qualsiasi pressione, comincia la sfida con grande personalità: Sykes, con quattro triple, firma un parziale di 18-5 che getta nello scompiglio l’Olimpia. L’ingresso in campo di Cinciarini dà intensità ai milanesi che trovano prima in Micov e poi in Nunnally gli uomini del recupero e del sorpasso con un controparziale di 13-4 nel secondo quarto che si conclude sul 42-30 Olimpia grazie anche a 5 punti di Della Valle. Nella ripresa cala l’intensità perché Avellino sembra già soddisfatta di aver portato a casa gara 1: Nunnally firma il massimo vantaggio sul 58-42 e, anche se all’inizio dell’ultimo periodo il 7-0 Avellino riporta sotto la doppia cifra lo svantaggio, sono le due triple di Kuzminskas a dare all’Olimpia la vittoria, 76-61, e la parità della serie che ora si trasferirà in Irpinia. Sassari e Brindisi, invece, nell’altro quarto, danno vita ancora ad una sfida piena di emozioni: 9-0 di parziale brindisino con Chappell e Brown protagonisti, controparziale di 12-0 sardo grazie a Carter e Pierre, ancora un break di Brindisi con l’11-0 che vede Moraschini protagonista ma a cavallo tra il primo e secondo quarto sono gli italiani di Sassari a fare la differenza: Spissu mette la tripla dell’aggancio, Polonara i canestri del sorpasso ma le emozioni non sono finite perché Banks segna 7 punti ijn fila che valgono il 40 pari. L’equilibrio dura anche nella ripresa con Moraschini dalla parte brindisina e la coppia Polonara-Spissu da quella sarda che alternano i vantaggi e ancora una volta la partita si decide nell’ultimo periodo: a decidere sono prima le due triple di Pierre che danno alla Dinamo il +9, poi, dopo il canestro pesante di Moraschini, l’affondo di Gentile che vale il 106-97 finale e il 2-0 Sassari nella serie che mette 7 uomini in doppia cifra.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi