Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 luglio 2019

EuroBasket: Belgio e Svezia al preolimpico, restano fuori Ungheria e Russia

print-icon

Le due sfide tra le squadre rimaste fuori dalle semifinali erano fondamentali per determinare quali fossero le ultime due ad accedere al torneo preolimpico: la Svezia batte in volata a sorpresa la Russia, il Belgio regola nella ripresa senza affanno l'Ungheria

Segui la fase finale degli europei di basket femminili in esclusiva sui canali Sky Sport

CALENDARIO E RISULTATI - CLASSIFICHE

Le partite valide per un piazzamento d’onore durante le competizioni continentali spesso sono prive di significato. Si gioca per fare bella figura, per scalare in parte una classifica con la consapevolezza di non poter arrivare più in vetta. Nel caso della corsa per il quinto e il sesto posto agli europei femminili di basket però la posta in palio era ben altra: cercare di conquistare gli ultimi due posti a disposizione per prendere parte al preolimpico e garantirsi una possibilità di arrivare a Tokyo 2020. Magra consolazione per una corazzata come il Belgio – secondo molti, una delle favorite alla vigilia della competizione continentale – e un grande traguardo raggiunto invece dalla Svezia, che a sorpresa è riuscita a battere la Russia. Di seguito il racconto delle due sfide:

Belgio-Ungheria 72-56

Partenza falsa per il Belgio, in una partita poi controllata senza troppo affanno da una delle super favorite in questo europeo; costretta a guardare in tv le altre battagliare per il podio continentale. Le ragazze fiamminghe, sotto di cinque lunghezze dopo dieci minuti, mettono letteralmente la freccia nel secondo quarto (chiuso 27-8) grazie ai canestri di Kim Mastdagh (17 punti e sei rimbalzi alla sirena finale) e una Julie Allemand chirurgica dall’arco con i suoi tre canestri dalla lunga distanza. L’Ungheria a quel punto non riesce a trovare le contromisure nella ripresa, con il duo Horti-Hatar che sotto canestro combina per 16 punti complessivi – ben al di sotto delle medie tenute in questo europeo. Troppo poco per impensierire il Belgio, che si prende così almeno il pass di accesso al torneo preolimpico, con la speranza di riscattarsi il prossimo anno a Tokyo 2020.

Svezia-Russia 57-52

Si chiudono nel peggiore dei modi gli europei disputati dalla Russia, che resta fuori dal torneo preolimpico al termine di una gara in cui tutti consideravano come favorite le ragazze di coach Lange. La squadra che ha eliminato le azzurre incassa una pesante sconfitta contro la Svezia, al termine di un match combattuto e chiuso dal jumper di Frida Eldebrink che ha regalato alla squadra di coach Gomez l’allungo finale. Alla sirena sono 16 i punti di Kalis Loyd, 14 di Elin Eldebrink e 12 di Regan Magarity. Sono loro tre a trascinare la Svezia contro lo spauracchio Maria Vadeeva – il centro giovane e promettente che segna 15 punti, raccoglie otto rimbalzi, ma non va oltre un negativo -9 di plus/minus. Impatto ben al di sotto di quello che la Russia si attendeva da lei, stella del futuro a livello continentale che questa volta non è riuscita a brillare.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi