Caricamento in corso...
11 settembre 2008

L'Inghilterra ai piedi di Capello il vendicatore

print-icon
cap

Il Sun ricorda lo score dell'Inghilterra sotto la guida Capello: cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta

La stampa d'Oltremanica esalta Walcott e il tecnico italiano dopo il rotondo successo a Zagabria sulla Croazia che solo qualche mese fa avevo chiuso le porte di Euro2008 ai calciatori di Sua Maestà

Inglesi al settimo cielo - La vittoria più impressionante da sette anni a questa parte. E poi rivincita contro i croati, che li avevano sbattuti fuori da Euro 2008. "Urlatelo e siatene orgogliosi, l'Inghilterra è tornata", ha titolato questa mattina il popolare The Sun. Ma da tutti i quotidiani inglesi oggi piovono complimenti addosso al ct Fabio Capello, a Theo Walcott, autore ieri sera di una tripletta, e a tutta la squadra che ha strapazzato per 4-1 la Croazia nel delicatissimo match di qualificazione ai Mondiali di calcio di Sudafrica 2010. Ed i giornali hanno paragonato questa vittoria al 5-1 rifilato alla Germania nel 2001. Una vittoria che serve anche a rendere più solida la candidatura dell'Inghilterra per la vittoria nel girone.

La vendetta è servita - Ovviamente è però quella di Capello la figura ad emergere con più forza nell'ideale foto scattata ieri sera a Zagabria. Il tecnico friulano, criticato dopo il sofferto successo per 2-0 contro Andorra di sabato scorso, ha raccolto unanimi consensi anche per la scelta di preferire il giovane Walcott, decisivo, all'icona David Beckham, lasciato in panchina. Come però è nel suo stile, Capello ha chiesto all'ambiente di non esaltarsi troppo: "La gente deve ricordare che siamo solo alla seconda partita. abbiamo giocato bene, abbiamo portato a casa un buon risultato, ma si tratta solo di una vittoria, nulla di più". Qualcosa in più però c'é, anche se non riguarda da vicino "Sir Fabio": lo scorso anno vincendo per 3-2 a Wembley, la Croazia eliminò l'Inghilterra nel girone di qualificazione ad Euro 2008. Vendetta è compiuta, allora.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky