13 settembre 2008

Gascoigne ancora ricoverato, overdose di farmaci

print-icon
gaz

Gascoigne ancora alle prese con gravi problemi di salute

L'ex stella del calcio inglese è stato trovato nella sua stanza d'albergo in stato di semi incoscienza e avrebbe pronunciato queste parole: ''Lasciatemi morire''

Recidivo - Una lenta agonia con tentativi reiterati di farla finita una volta per tutte. Paul Gascoigne come George Best, talento cristallino del calcio, destino di vita segnato da alcol e psicofarmaci. Ancora una volta, l'ennesima, l'ex stella del calcio inglese è stato ricoverato d'urgenza dopo essere fuggito dalla clinica portoghese in cui stava seguendo un programma di riabilitazione. 'Gazza', infatti, è stato trovato nella stanza del suo hotel in stato di semi incoscienza determinata da un abuso di farmaci e alcol. In un momento di lucidità, inoltre, avrebbe scandito un 'lasciatemi morire', parole che meglio di ogni altre scandiscono la gravità della situazione.

Verso la sconfitta - Immediato il ricorso alle cure dei medici che hanno praticato all'ex calciatore una lavanda gastrica per scongiurare danni particolarmente gravi. Le condizioni dell'inglese sono attualmente stabili dopo l'intervento dei sanitari che lo hanno sedato. Tuttavia, dall'Inghilterra riemerge la preoccupazione per un campione amato dalla gente che sta facendo di tutto per chiudere, da sconfitto, la partita con la vita.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky