Caricamento in corso...
13 ottobre 2008

Inglesi in rivolta: A Madrid non giochiamo. Stadio razzista

print-icon
sta

Lo stadio Santiago Bernabeu di Madrid

Potrebbe non essere disputata al Bernabeu l'amichevole con la Spagna. La Football Association teme cori e atti di intolleranza nei confronti dei giocatori di colore della propria Nazionale: "E' successo nel 2004, non si deve ripetere"

Allarme razzismo - La federcalcio inglese, la Football Association, non consentirà che un'amichevole programmata con la Spagna venga disputata allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid. La FA, secondo quanto si legge sul sito della BBC, teme che i giocatori della Nazionale possano essere oggetto di offese razziste come è capitato a Ashley Cole e Shaun Wright-Phillips nel 2004. "Siamo in contatto con la federazione spagnola", dice Adrian Bevington, responsabile della comunicazione della FA. "Abbiamo chiarito che non avremmo giocato a Madrid dopo le offese del 2004. L'amichevole è una di quelle chieste dal ct Fabio Capello, ma ad oggi non è stata confermata la sede e non è stato firmato il contratto".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky