13 ottobre 2008

Mistero fitto sulle voci di Gazza malato di Sla

print-icon
gas

Un'inquietante immagine recente di Gascoigne ubriaco

Paul Gascoigne si sarebbe recato in settimana al Princess Grace Hospital di Londra per sottoporsi ad alcuni controlli, da cui sarebbe emerso che potrebbe essere malato di sclerosi laterale amiotrofica. Lo stesso terribile morbo di Stefano Borgonovo

Almeno per ora non ci sono reazioni, né da parte del diretto interessato né dalla sua famiglia, alla notizia riportata ieri dal quotidiano britannico 'Star on Sunday', secondo cui il 41enne Paul Gascoigne si è recato in settimana al Princess Grace Hospital di Londra per sottoporsi ad alcuni controlli, da cui sarebbe emerso che potrebbe essere malato di Sla, la sclerosi laterale amiotrofica.

L'ex giocatore della Lazio soffre di una serie di misteriosi problemi che potrebbero far pensare al morbo di Lou Gehrig, lo stesso che ha colpito Signorini e Borgonovo. Secondo alcune ricerche recenti a causarlo potrebbero contribuire non solo i farmaci assunti dagli atleti ma anche i pesticidi usati in quegli anni per proteggere i manti erbosi dei campi di calcio. Ma in Gran Bretagna si chiedono perche' allora non si siano registrati casi di Sla anche fra i rugbisti che all'epoca hanno giocato sui campi curati alla stessa maniera.

In attesa dell'esito degli esami, Gazza dovrà  comunque, secondo lo 'Star on Sunday', operarsi all'anca per evitare di finire su una sedia a rotelle: le sue ossa si sarebbero indebolite a tal punto da minacciare fratture e problemi di deambulazione. "Questa è l'ultima cosa di cui Paul ha bisogno - rivela allo 'Star' un amico dell'ex calciatore, che soffre anche di problemi legati all'abuso di alcol -. Ha giocato contro alcuni di questi calciatori che sono morti o che sono ora paralizzati e la possibilità che ci sia un legame con i fertilizzanti usati per i campi di gioco è terribile. Sembra davvero che a Paul ne capiti una dopo l'altra mentre avrebbe bisogno di un periodo di calma e stabilità. Invece c'è questa ipotesi terrificante". Anche la Bbc, in alcuni suoi notiziari, ha dato la notizia, citando come fonte il giornale.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky