Caricamento in corso...
13 ottobre 2008

Gerrard: "Con Lampard c'è poca intesa". Capello è avvertito

print-icon
ger

Gerrard e Lampard al termine di un match della nazionale inglese

Il capitano del Liverpool e quello del Chelsea faticano a convivere nella nazionale inglese: "Stiamo lavorando duro per migliorare. Il commissario tecnico ci aiuterà"

Scarsa intesa - C'é un problema d'intesa nel cuore del centrocampo della nazionale inglese del ct Fabio Capello: Steven Gerrard e Frank Lampard faticano a convivere. La cosa è apparsa lampante anche sabato sera in occasione del 5-1 rifilato al Kazakistan a Wembley nel match del Gruppo 6 di qualificazione ai Mondiali di Sudafrica 2010, ma ad ammetterlo oggi è stato lo stesso Gerrard. "Frank ed io condividiamo l'idea che ancora non si sia riusciti a trovare l'intesa, lo ammettiamo", ha spiegato il capitano del Liverpool.

La soluzione - "Stiamo lavorando duro in campo per cercare di migliorare, ma rappresentiamo pur sempre solo una piccola parte della squadra. Siamo però alle dipendenze di un buon allenatore e sono sicuro che arriveremo all'obiettivo, la cosa da fare è pensare ad una gara per volta e concentrarsi sulle cose da fare". Sta di fatto che Lampard ha giocato una delle sue migliori partite con la maglia della nazionale il mese scorso nel 4-1 rifilato in trasferta alla Croazia, quando al suo fianco non c'era l'infortunato Gerrard, mentre sabato sera contro il Kazakistan il centrocampista del Chelsea ha di nuovo deluso. Ora, in vista della partita contro la Bielorussia in programma mercoledì a Minsk, uno dei due potrebbe rimanere fuori.  "Qualunque cosa noi si possa pensare, poi le decisioni le prende l'allenatore", ha detto Gerrard a Skysports. "Lui può usare diversi calciatori e diverse situazioni tattiche".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky