14 ottobre 2008

Tragedia in Perù. Muore un ragazzo in Argentina

print-icon
sco

Un bus è precipitato in un burrone di 200 metri provocando 8 morti, 3 di questi erano calciatori del San Caetano, serie B peruviana. Un ragazzo di 14 anni è deceduto nel corso di uno scontro a fuoco tra tifosi del San Martin e dell'Atletico Tucuman

Scontri mortali - Un ragazzo di 14 anni è morto nel corso di uno scontro a fuoco tra tifosi ultrà del San Martin, che disputa la Primera B Nacional, la seconda serie del campionato argentino, e dell'Atletico di Tucuman, avvenuto appunto in questa città, a 1.310 chilometri dalla capitale Buenos Aires. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa Dyn.San Martin e Atletico sono da sempre accesissimi rivali e gli ultras della seconda squadra hanno sparato su un gruppetto di supporter avversari che si stavano dirigendo a una festa della fidanzata del loro leader.

Tragedia in Perù - Un autobus che trasportava una squadra di calcio peruviana di seconda divisione è caduto in un burrone profondo 200 metri. Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa peruviana Andina, nell'incidente hanno perso la vita otto persone. I feriti sarebbero 22. L'autobus ha perso il controllo finendo nella gola in seguito all'agguato di un gruppo di rapinatori, che hanno costretto l'autista ad abbandonare il proprio posto. Tre degli otto morti e la gran parte dei feriti sono giocatori del San Caetano, club della città di Celendin, nel Nord del Perù. Tra i morti ci sono anche due proprietari del club. La squadra stava tornando da una partita persa 10-0.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky