Caricamento in corso...
28 ottobre 2008

Beckham a Milano: ''Tra prostitute e spacciatori''

print-icon
bec

David Beckham nuovamente nel mirino della critica per la scelta dell'appartamento milanese

Il centrocampista che a gennaio vestirà la maglia rossonera avrebbe scelto un loft in un lussoso quartiere della città meneghina che, secondo il Sun, sarebbe ad un passo da una zona a luci rosse. Nella fattispecie nei pressi Via Amedeo d'Aosta

Loft a luci rosse - In previsione del trasloco a gennaio David Beckham ha già trovato casa a Milano: secondo il Sun il campione inglese ha scelto di vivere "in un lussuoso appartamento ad un passo da un quartiere a luci rosse". E' così almeno che il tabloid inglese definisce la zona nei pressi di Via Amedeo d'Aosta dove Becks ha affittato un loft.

Tra prostitute e spacciatori - Beckham avrebbe scelto quella zona su consiglio di Paolo Maldini che vive non distante, a due passi da Viale Abruzzi. "Quella zona è famosa per le prostitute e i travestiti - scrive il Sun -, i papponi e gli spacciatori. E' considerata una delle aree più pericolose di Milano". Un giudizio condiviso da un connazionale di Beckham, Michael Day, 39 anni, residente a Milano: "La scelta di Beckham è decisamente bizzarra, perché quella è una zona con orde di prostitute e drogati e i residenti si lamentano tutte le sere".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky