Caricamento in corso...
29 ottobre 2008

Maradona già all'attacco: "Inesperto io? Non fatemi ridere"

print-icon
mar

Diego Armando Maradona è il nuovo ct dell'Argentina

Il neo ct dell'Argentina parla della nuova esperienza: "Chi dubita di me, sostenendo che mancherei d'esperienza, mi fa proprio ridere. Ho trascorso 20 anni in nazionale. Il calcio non è cambiato da allora"

"Chi dubita di me, sostenendo che mancherei d'esperienza, mi fa proprio ridere. Ho trascorso 20 anni in nazionale. Il calcio non è cambiato da allora. L'acqua calda è già stata inventata". Diego Armando Maradona, il giorno dopo la nomina a ct della nazionale argentina, parte già all'attacco. Alla televisione del suo paese l'ex 'pibe de oro' replica a  quanti, passato il primo momento di euforia, hanno cominciato ad  esprimere perplessita' sulla decisione di affidargli le sorti  della Seleccion nel pieno delle qualificazioni al Mondiale 2010. "Ci sono squadre che attaccano con sette giocatori, altre che si difendono in 11 e non c'è nulla di nuovo" ha aggiunto Maradona, assicurando poi di sentirsi "molto tranquillo" nonostante la responsabilità che si è assunto: "Avrò al mio fianco Carlos (Bilardo, ndr), un tecnico di immenso valore", nominato direttore generale della nazionale.

Interpellato da un giornalista brasiliano, Maradona ha anche trovato il tempo per una frecciatina a Carlos Dunga, pure lui con un lungo passato in campo nelle file della Sele‡ao. Pensa di imitare il gioco del ct brasiliano? "Non sono come Dunga - è stata la risposta, con il sorriso - Lui menava colpi, io dovevo schivarli". Il nuovo selezionatore debutterà in amichevole contro la Francia, il prossimo febbraio a Marsiglia. Ma già il 19 novembre potrebbe essere in panchina nell'incontro con la Scozia, per cominciare a capire come dovrà muoversi.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky