01 novembre 2008

Pioggia di gol del Chelsea, Liverpool raggiunto in vetta

print-icon
ane

Anelka viene festeggiato dai compagni dopo la sua tripletta al Sunderland

In Premier i prossimi avversari della Roma in Champions, trascinati da una tripletta di Anelka, ne rifilano 5 al Middlesborough e agguantano i "Reds". In Bundesliga continua la favola dell'Hoffenheim che si riprende la vetta. Torna al successo il Bayern

PREMIER LEAGUE

Messaggio alla Roma - Il Chelsea, avversario della Roma in Champions League mercoledì prossimo, è in grande forma e lo dimostra travolgendo con un largo 5 a 0 il Sunderland nell'undicesima giornata della Premier League. L'undici di Felipe Scolari prende il largo già nel primo tempo andando a segno tre volte (Alex al 27' e due volte Anelka, 30' e 45'). Nella seconda frazione l'uno-due firmato Lampard-Anelka conclude la goleada dei Blues. Un gol di Pavlyuchenko nel recupero piega le ultime resistenze del Liverpool, che viene così sconfitto per 2-1 a Londra e perde la vetta. Ai Reds non è bastata una rete di Kuyt dopo soli 3' di gioco per avere la meglio sul nuovo Tottenham di Redknapp, ora non più ultimo dopo aver scavalcato il Bolton. Gli Spurs, infatti, prima riescono a pareggiare grazie a un autogol di Carragher al 24' del secondo tempo e nel finale ottengono la seconda vittoria stagionale con la rete dell'attaccante russo. L'undicesima giornata di Premier League vede quindi il Chelsea raggiungere a quota 26 il Liverpool. Il Manchester United batte la sorpresa Hull per 4-3 e si piazza da solo sul terzo gradino con cinque punti di ritardo e una partita ancora da giocare (contro il Fulham). Ma al di la del risultato, a Old Trafford questa volta va in scena una splendida commedia con un finale thriller: avanti per 4-1 grazie a un'altra pesante doppietta di Cristiano Ronaldo (che ha ormai ritrovato la caviglia e se stesso) e ai gol di Carrik e di Vidic, dal 12' del secondo tempo i Red Devils perdono il controllo. La matricola Hull, infatti, dopo aver dato prova d'orgoglio con il momentaneo pari di Cousin sull'1-1, reagisce con carattere e accorcia le distanze Mendy e Geovanni. Nel finale peroò lo United tiene e salva la vittoria. La squadra dello Yorkshire, invece, rimane a quota 20 punti, insieme all'Aston Villa, che gioca nel posticipo di lunedi' in casa del Newcastle, e all'Arsenal, sconfitto malamente dallo Stoke City 2-1. I Gunners vanno sotto di due con le reti di Fuller e Olofinjana, riuscendo solo ad accorciare allo scadere con Clichy. Si avvicina così l'Everton, autore di una gara accorta contro il Fulham risolta da Saha. Bel successo 2-1 per il Wigan, che torna con i tre punti da Portsmouth, mentre il West Ham di Zola non va oltre l'1-1 a Middlesbrough. Pareggia anche il Blackburn, 2-2 in casa del West Bromwich.

Questi i risultati, il programma dell'undicesima giornata e la classifica di Premier League:


SABATO

Everton-Fulham 1-0
- 42' st Saha -
Chelsea- Sunderland 5-0
- 27' pt Alex, 30' pt e 45' pt Anelka, 6' st Lampard, 8' st Anelka -
Manchester United-Hull City 4-3
- 3' pt Cristiano Ronaldo (M), 23' pt Cousin (H), 29' pt Carrik (M), 44' pt Cristiano Ronaldo (M), 12' st Vidic (M), 24' st Mendy (H), 37' st Geovanni (H) -
Middlesbrough-West Ham 1-1
- 21' pt Mullins (W), 38' st Mido (M) -
Portsmouth-Wigan 1-2
- 45' pt rig. Zaki (W), 37' st Kranjcar (P), 45' st Heskey (W) -
Stoke City-Arsenal 2-1
- 11' pt Fuller (S), 28' st Olofinjana (S), 45' st Clichy (A) -
West Bromwich-Blackburn 2-2
- 11' pt rig. McCarthy (B), 10' st Bednar (W), 17' st Miller (W), 44' st Andrews (B) -
Tottenham-Liverpool 2-1
- 3' pt Kuyt (L), 24' st aut. Carragher (L), 46' st Pavlyuchenko (T) -
DOMENICA
Bolton-Manchester City
LUNEDI'
Newcastle-Aston Villa
Classifica: Chelsea e Liverpool 26 punti; Manchester United* 21; Arsenal, Aston Villa e Hull 20; Everton 15; Middlesbrough e Portsmouth 14; Manchester City, West Ham, Stoke City e Blackburn 13; Sunderland 12; Fulham*, Wigan e West Bromwich 11; Tottenham e Newcastle 9; Bolton 8.


BUNDESLIGA

Matricola terribile - Hoffenheim di nuovo in testa alla Bundesliga. Grazie alle doppiette del bosniaco Ibisevic e del nigeriano Obasi, la matricola terribile batte per 4-1 il Karlsruher in casa e sorpassa in vetta il Bayer Leverkusen, passato momentaneamente al comando dopo il 2-0 sul Wolfsburg di Barzagli e Zaccardo nell'anticipo del venerdì. Ma la notizia più importante di questa undicesima giornata, è il ritorno in grande stile del Bayer Monaco che, senza Toni ancora infortunato e con Oddo in panchina, manda un messaggio alla Fiorentina superando all'Allianz Arena l'Arminia Bielefeld per 3-1, grazie alle reti di Klose, Ribery e Podolski (rigore), che rendono vano l'inutile pareggio dal dischetto di Wichniarek. Con questa vittoria, i campioni di Germania si assestano al terzo posto a tre punti dal Bayer e danno ufficialmente il via alla rimonta.

Cade l’Amburgo - A quota 20, quarto e quinto posto, sale poi lo Schalke, che scavalca l'Amburgo in virtù della differenza reti. La squadra di Gelsenkirchen vince per 2-0 in trasferta contro il fanalino di coda Energie Cottbus, con gol di Westermann e Farfan, mentre l'Amburgo scivola pesantemente ad Hannover. L'undici di Jol viene piegato dalle reti di Schulz, Schlaudraff e Stajner, e perde punti preziosi per rimanere agganciato alla vetta. Non si fannoscappare l'occasione di accorciare i divari in classifica, invece, Werder Brema e Colonia, entrambi ora a 16 punti insieme a Wolfsburg e Stoccarda. Al Weserstadion i biancoverdi allenati da Schaaf spazzano via per 5-1 l'Hertha Berlino, mentre il Colonia vince addirittura a Stoccarda con un 3-1 che porta la firma di Novakovic (doppietta) e Petit. Domani il turno verrà chiuso dal Borussia Dortumund che, a quota 17, cercherà i tre punti che mancano alla zona coppe ospitando il Bochum. Meno pretese, invece, per l'Eintracht Francoforte, che sarà in scena a Moenchengladbach contro il Borussia.

Questi i risultati, il programma e la classifica della Bundesliga:

VENERDI'

Bayer Leverkusen-Wolfsburg 2-0

- 12' st Barnetta, 20' st Kiessling -

SABATO

Hoffenheim-Karlsruher 4-1

- 15' pt Ibisevic (H), 20' pt Freis (K), 22' st Obasi (H), 30' st Ibisevic (H), 38' st Obasi (H) -

Hannover-Amburgo 3-0

- 5' pt Schulz, 19' pt Schlaudraff, 34' st Stajner -

Bayern Monaco-Arminia Bielefeld 3-1

- 25' pt Klose (B), 30' pt rig. Wichniarek (A), 31' st Ribery (B), 40' st rig. Podolski (B) -

Werder Brema-Hertha Berlino 5-1

- 14' pt aut. Kacar (H), 20' pt Diego (W), 42' pt Rosenberg (W), 14' st Pizarro (W), 23' st Pantelic (H), 40' st Pizarro (W) -

Energie Cottbus-Schalke 0-2

- 35' st Westermann, 45' st Farfan -

Stoccarda-Colonia 1-3

- 3' pt e 16' st Novakovic (C), 24' st Hilbert (S), 45' st Petit (C) -

DOMENICA

Borussia Dortmund-Bochum

Borussia Moenchengladbach-Eintracht Francoforte

Classifica: Hoffenheim 25 punti; Bayer Leverkusen 24; Bayern Monaco 21; Schalke e Amburgo 20; Hertha Berlino 18; Borussia Dortmund 17; Werder Brema, Wolfsburg, Stoccarda e Colonia 16; Hannover 12; Eintracht Francoforte e Karlsruher 9; Arminia Bielefeld 8; Bochum e Borussia Moenchengladbach 7; Energie Cottbus 6.

LIGA
Espressioni razziste, stasera a Malaga, contro l'attaccante camerunese del Barcellona Samuel  Eto'o, nel corso di una partita della nona giornata del  Campionato di calcio spagnolo persa dalla squadra di casa. A quanto reso noto dalla radio privata Cadena Ser, alcuni  tifosi del Malaga hanno rivolto a Eto'o grida e versi di scimmia mentre la loro squadra perdeva 0-4 (risultato finale 4-1 per il Barcellona). Il nazionale camerunese è stato poi abbondantemente fischiato, ma non insultato, quando è uscito dal campo per lasciare il posto a Bojan Krkic. non è la prima volta che Samuel Eto'o subisce un trattamento  del genere in uno stadio spagnolo. Nel febbraio 2006 voleva   uscire a 16 minuti dalla fine di una partita vinta 2-0 dal  Barcellona a Saragozza per protestare contro i versi di scimmia,  ma fu convinto dall'arbitro e dai compagni a restare in campo

Questi i risultati degli incontri dl la nona giornata della Liga spagnola:

SABATO
Athletic Bilbao - Villarreal 1-4
24' Rossi (V); 28' Etxeberria (A); 53' Pires (V); 59' Soriano (V); 90' Altidore (V);
Atletico Madrid - Maiorca 2-0
14' e 28' Aguero (A);
Malaga - Barcellona 1-4
5' e 52' Xavi Hernandez (B); 12' Duda (M); 18' Messi (B); 80' aut. Robson (M);

Classifica: 22 Barcellona 22;
Villarreal 21, Valencia 20, Real Madrid 19, Siviglia 17, Malaga 13, Atletico Madrid 13, Getafe 12, Almeria 11, Maiorca 11, Maiorca 9, Espanyol 9, Deportivo La Coruna 9, Sporting Gijon 9, Betis 8, Valladolid 7, Numancia 7, Racing Santander 6, Recreativo Huelva 6, Athletic Bilbao 5, Osasuna 4.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky