Caricamento in corso...
04 novembre 2008

Lo stadio della discordia, ritardi per il nuovo Anfield

print-icon
liv

Questo il progetto del nuovo Anfield Road

Il co-proprietario del Liverpool torna a scusarsi per non aver ancora dato il via libera alla costruzione del nuovo complesso adducendo come ulteriore motivazione del rinvio la crisi finanziaria che ha indebolito anche le casse del club

Promessa non mantenuta - Sarebbe dovuta essere la nuova casa dei "Reds" al posto del famigerato Anfield Road. Era il cavallo di battaglia di Tom Hicks e George Gillett al loro arrivo a Liverpool. Un progetto pronto, mai sviluppato, però, nella pratica. Colpa degli ingaggi di Javier Mascherano e Fernando Torres prima, della crisi finanziaria poi che ha dissestato le casse del club inglese. Niente da fare, dunque, per ora, lo stadio, che avrebbe dovuto incrementare, sulla falsariga dell'Emirates Stadium, la casa dell'Arsenal, i proventi della società resterà soltanto un sogno.

Le scuse - "C'è un livello di grande imbarazzo da parte mia - ha spiegato il co-proprietario del Liverpool George Gillett - Per non aver mantenuto ciò che avevo promesso".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky