07 novembre 2008

Zola nei guai, il West Ham ammette la crisi economica

print-icon
zol

Gianfranco Zola si trova ad affrontare una difficile situazione legata alla crisi economica degli Hammers

Il patron, l'islandese Bjorgolfur Gudmundsson, è sempre più intenzionato a vendere il club che si trova a metà classifica in Premier League e senza la possibilità di investire sul mercato di gennaio

Era tornato a Londra illuminato dalla nuova avventura. Ora Gianfranco Zola deve fare i conti con la recessione internazionale che di sponda si è abbattuta sul "suo" West Ham. Per la prima volta dall'inizio della crisi economica, il patron del club, l'islandese Bjorgolfur Gudmundsson, ha ammesso che potrebbe mettere in vendita la società, acquistata nel novembre 2006 per 105 milioni di euro. Era partito alla grande il nuovo corso, con ben 40 milioni investiti per la campagna acquisti. Ma il crush dell'economia islandese ha investito in pieno gli affari del tycoon e ora Zola si trova a fare i conti con una squadra a metà classifica, senza la possibilità di investire nel mercato di gennaio.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky