Caricamento in corso...
08 novembre 2008

Higuain chiama, Eto'o vede: poker d'alta classifica

print-icon
hig

Higuain raccoglie per l'ennesima volta il pallone in fondo alla rete

In Premier League l'Arsenal sconfigge il Manchester per 2-1 grazie alle reti di Nasri. Nella Liga alla quaterna del Real risponde il Barça con una goleadal. In Bundesliga il Bayer si fa raggiungere sul 3-3

PREMIER LEAGUE
Una doppietta del francese Samir Nasri ha deciso il 2-1 imposto dall'Arsenal al Manchester United nel big match della 12.ma giornata della Premier League inglese. Grazie alle due reti di Nasri, andato a segno al 22' ed al 48' all'Emirates Stadium di Londra, l'Arsenal scavalca in Manchester United in classifica e con 24 punti è terzo a due lunghezze da Liverpool e Chelsea. Per il Manchester United, ora quarto con 21 punti, a segno il 18enne brasiliano Rafael Da Silva al 90'. Sotto il diluvio il Liverpool non ha avuto difficoltà a liquidare la pratica West Bromwich. Una doppietta nel primo tempo di Robbie Keane (primi gol in Premier league per l'attaccante irlandese) e un sinistro sotto l'incrocio dei pali in pieno recupero hanno determinato il successo dei Reds, ora da soli in testa alla classifica. Alle spalle delle prime, in salita il Portsmouth. La prossima eurorivale del Milan si è infatti imposta 2-1 in rimonta sul campo del Sunderland. Clamoroso crollo casalingo per il West Ham di Zola, alle prese con i problemi
economici del patron islandese. Collison lo ha illuso intorno al quarto d'ora del secondo tempo, Lescott e una doppietta di Saha l'hanno affossato negli ultimi sette minuti. E' caduta ancora anche la  sorprendente matricola Hull, che dopo avere ceduto al Manchester United si è arresa anche al Bolton.

I risultati:

SABATO

Arsenal-Manchester Utd 2-1
22' pt e 3' st Nasri (A), 45' st Da Silva
Hull-Bolton 0-1
5' st Taylor
Sunderland-Portsmouth 1-2
4' pt Cisse (S), 6' st Belhadj (P), 45' st rig. Defoe (P)
West Ham-Everton 1-3
18' st Collison (W), 38' st Lescott (E), 40' st e 42' st Saha (E)
Wigan-Stoke City 0-0
Liverpool-West Bromwich 3-0
34' pt e 43' pt Keane, 48' st Arbeloa
DOMENICA
Aston Villa-Middlesbrough
Blackburn-Chelsea
Fulham-Newcastle
Manchester City-Tottenham

Classifica:
Liverpool 29 punti; Chelsea 26; Arsenal 23; Manchester United* 21; Aston Villa e Hull 20; Everton 18; Portsmouth 17; Bolton, Middlesbrough e Stoke City 14; Manchester City, West Ham e Blackburn 13; Wigan, Newcastle e Sunderland 12; Fulham* e West Bromwich 11; Tottenham 9.

BUNDESLIGA
Il pareggio che non ti aspetti. Quello del Bayer Leverkusen, che avanti di tre gol al Wildparkstadion si fa raggiungere sul 3-3 da un Karlsruher indomabile. Un vero e proprio suicidio, quello della squadra di
Labbadia, che rallenta dopo quattro successi consecutivi e aggancia soltanto, e forse solo per un giorno, la capolista Hoffenheim, impegnata a Berlino contro l'Hertha. Il Bayer parte alla grande e dopo soli 24 minuti è avanti di tre gol (Helmes, Kiessling e Kadlec). Un parziale che non toglie le forze al Karlsruher, che prima del riposo accorcia le distanze con Silva. E' l'inizio della rimonta, che prende corpo con una rete di Sebastian e si materializza con un gol di Iashvili a metà tempo. Dalle disgrazie del Leverkusen alle gioie del Wolfsburg, che in casa con il fanalino di coda Energie Cottbus conquista un agevole 3-0 grazie alla tripletta di Grafite. Vince ma fatica, invece, l'Amburgo, che alla Nordbank Arena batte 2-1 il Borussia Dortmund, sale momentaneamente al terzo posto in classifica e riscatta il 3-0 subito la scorsa settimana a Hannover. Fa un importante passo avanti in classifica il Borussia Moenchengladbach, che passa 2-0 (doppietta di Marin) fuori casa con l'Arminia Bielefeld. 0-0 tra Bochum e Werder Brema. Domenica, infine, la giornata entra nel vivo con due gare da non perdere. Quella di Berlino, dove l'Hertha cercherà di mettere il bastone tra le ruote alla capolista Hoffenheim (cinque successi consecutivi), ma anche quella di Gelsenkirchen, con un ritrovato Bayern che con lo Schalke insegue la quinta vittoria consecutiva in campionato dopo quelle su Karlsruher, Wolfsburg, Eintracht Francoforte e Arminia Bielefeld. Con il rientrante Toni in campo.

I risultati:

VENERDI'

Colonia-Hannover 2-1
16' pt Schlaudraff (H), 42' pt Geromel (C), 26' st Sanou (C)
SABATO
Amburgo-Borussia Dortmund 2-1
9' pt Petric (A), 34' pt Olic (A), 3' st Hajnal (B)
Wolfsburg -Energie Cottbus 3-0
3' pt rig., 10' st e 36' st Grafite
Karlsruher-Bayer Leverkusen 3-3
1' pt Helmes (B), 17' pt Kiessling (B), 24' pt Kadlec (B), 37' pt Silva (K), 15' st Sebastian (K), 32' st Iashvili (K)
Bochum-Werder Brema 0-0
Arminia Bielefeld-Borussia Moenchengladbach 0-2
6' pt e 40' st Marin
DOMENICA
Schalke-Bayern Monaco
Eintracht Francoforte-Stoccarda
Hertha Berlino-Hoffenheim

Classifica:
Hoffenheim e Bayer Leverkusen 25 punti; Amburgo 23; Bayern Monaco 21; Schalke 20; Wolfsburg e Colonia 19; Borussia Dortmund e Hertha Berlino 18; Werder Brema 17; Stoccarda 16; Eintracht Francoforte e Hannover 12; Borussia Moenchengladbach e Karlsruher 10; Bochum 9; Arminia Bielefeld 8; Energie Cottbus 6.

LIGA
Rocambolesco 4-3 del Real Madrid sul Malaga nel primo anticipo della decima giornata della Liga spagnola. Per la formazione merengue quattro gol del fantasista argentino Gonzalo Higuain, a segno al 3', al 37' su rigore, al 71' e al 78', col gol della vittoria. Il Malaga era passato in vantaggio per primo al 6' con Eliseu Pereira, a cui sono seguiti i gol di Baha al 18' e Apono, su rigore, al 69', prima delle ultime due reti di Higuain che hanno ribaltato il match in favore del Real. In classifica, la squadra di Bernd Schuster sale a 23 punti. Il Barcellona risponde al Real Madrid  dando spettacolo e travolgendo per 6-0 il Valladolid. Samuel  Eto'o replica al poker del madridista Higuain segnando anche lui  4 gol: un  giocatore del Barcellona non ci riusciva dal  campionato 2001-2002, quando un'impresa del genere riusci'  all'ex milanista Patrick Kluivert. Le altre due reti 'blaugrana'  sono state segnate da Gudjohnsen ed Henry, mentre Leo Messi, pur  risultando fra i migliori in campo, e' rimasto a secco  nonostante gli sforzi dei compagni per far segnare anche lui.  Con questo 6-0 il Barcellona ha realizzato 15 gol nelle sue  ultime tre partite e procede in campionato con una media  complessiva di 3,5 reti a match. Ora il Barcellona è primo in classifica con 25 punti, mentre il Real è secondo a quota 23. Ora, in questa domenica, si  attendono i risultati di Villarreal e Valencia, che hanno  rispettivamente 21 e 20 punti.

SABATO
Real Madrid-Malaga 4-3
6' pt Eliseu (M), 8' pt Higuain (R), 18' pt Baha (M), 37' pt rig. Higuain (R), 25' st rig. Apono (M), 26' st e 33' st Higuain (R)
Barcellona-Valladolid 6-0
12' pt, 30' pt, 42' pt e 44' pt Eto'o, 26' st Gudjohnsen, 38' st Henry
DOMENICA
Villarreal-Almeria
Maiorca-Athletic Bilbao
Osasuna-Atletico Madrid
Deportivo La Coruna-Espanyol
Numancia-Betis Siviglia
Racing Santander-Sporting Gijon
Siviglia-Recreativo Huelva
Getafe-Valencia

Classifica:
Barcellona 25 punti; Real Madrid 23; Villarreal 21; Valencia 20; Siviglia 17; Atletico Madrid, Getafe e Malaga 13; Deportivo La Coruna, Espanyol, Almeria e Sporting Gijon 12; Maiorca 11; Valladolid 10; Racing Santander 9; Betis Siviglia 8; Numancia e Recreativo Huelva 7; Athletic Bilbao 5; Osasuna 4.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky