Caricamento in corso...
09 novembre 2008

Crociata inglese: finale di Champions non a Roma

print-icon
cha

Roma è la sede designata dall'Uefa per la finale di Champions 2009. Scelta non condivisa dagli inglesi

Il domenicale "News of the World" si lancia in un'invettiva contro la capitale italiana che non garantirebbe la sicurezza dei tifosi. L'esempio: gli scontri tra ultras romanisti e supporters del Chelsea nella gara disputata martedì scorso

"Dare a Roma il colpo d'ascia finale". Questo il titolo con cui il "News of the World" auspica che l'Uefa possa rivedere la sua scelta di far disputare nella capitale italiana la prossima finale di Champions League. Scrive il settimanale britannico: "Dopo
l'infelice sconfitta del Chelsea per 3-1, molti tifosi dei "Blues" dal buon comportamento sono stati attaccati dai famigerati ultras della Roma fuori dall'impianto sportivo. La posizione isolata dello stadio Olimpico rende perfino più facile per gli hooligans agire come hanno fatto la scorsa stagione contro i tifosi del Manchester United. Il calcio inglese ha già pagato una volta il prezzo per gli eccessi dei suoi hooligans. Non c'è motivo per cui la finale di Champions League debba disputarsi a Roma".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky