Caricamento in corso...
13 novembre 2008

Drogba si scusa per il lancio della monetina

print-icon
dro

Didier Drogba ha compiuto un gesto inconsulto e perciò verrà, probabilmente, squalificato

L'asso del Chelsea aveva scagliato contro il pubblico una monetina piovuta in campo dagli spalti nel corso del match perduto ieri ai calci di rigore dal Chelsea contro il Burnley a Stamford Bridge nel quarto turno di FA Cup

COMMENTA IL CALCIO ESTERO NEL FORUM DI SKY

Didier Drogba si è scusato per avere lanciato contro il pubblico una monetina piovuta in campo dagli spalti nel corso del match perduto ieri ai calci di rigore dal Chelsea contro il Burnley a Stamford Bridge nel quarto turno di FA Cup. Il gesto è costato l'ammonizione all'attaccante ivoriano, che aveva appena segnato al 27' del primo tempo il gol del provvisorio vantaggio dei blues, ma la Football Association potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi di una squalifica, mentre la polizia metropolitana di Londra ha aperto un'indagine.

"Stavo esultando per il gol e qualcosa mi è piovuto addosso", si legge in un comunicato di Drogba diffuso dal Chelsea. "Ho commesso l'errore di raccogliere la moneta di rispedirla da dove era venuta, ma se così facendo ho ferito qualcuno debbo scusarmi". Dai report dagli spalti non è arrivata notizia di alcun tifoso ferito. "Non ho offerto certamente uno spettacolo degno di una partita di calcio", ha aggiunto Drogba. "E' stato un gesto dettato dall'impeto del momento e me ne dispiaccio. Ho commesso un errore, nulla di più". Raggiunto al 69' dal pareggio di Ade Akinbiyi, il Chelsea è stato quindi eliminato a sorpresa ai calci di rigore.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky