17 novembre 2008

Rossi-Toni, il successo del "made in Italy" all'estero

print-icon
giu

Giuseppe Rossi

L'attaccante del Villarreal è andato a segno a Malaga con un gol dei suoi: un'autentica prodezza che ha fatto impazzire i tifosi spagnoli. Il bomber del Bayern, in gol pure lui, è stato il migliore a Monchengladbach. Due buone notizie anche per Lippi

Il più contento sarà Marcello Lippi. Rossi-Toni è la nuova sigla di successo del calcio italiano all'estero. Ed anche una coppia che sembra perfetta per la nazionale. Come quella, d'oro secondo i giornali spagnoli, che Giuseppe Rossi forma con Llorente nel  Villarreal. A Malaga ha fatto ancora un gol dei suoi. Doppio dribbling e sinistro secco dal limite. Quarta rete nelle ultime quattro giornate di campionato. Poi una presenza continua nel vivo del gioco e qualche occasione mancata di poco. E' lui la stella del  Villarreal.

Toni invece è uno dei tanti fuoriclasse che ha il Bayern. Ma a Monchengladbach è stato il migliore di tutti. Con un tocco d'esterno in anticipo sul suo avversario dopo pochi minuti ha segnato il suo secondo consecutivo in Bundesliga. Poi ha lottato, ha tirato ed è andato vicinissimo a realizzare anche la rete della vittoria con un colpo di testa all'ultimo minuto, dopo che il Bayern si era fatto rimontare dal 2-0 al 2-2. Rimonta che non riesce invece ad Andrea Dossena, almeno nelle gerarchie di Rafa Benitez. Anche a Bolton era in panchina. E, secondo il News of the World, rischia addirittura il taglio a Gennaio. Questione di mancato ambientamento. O magari di concorrenza troppo forte. Il Liverpool sembra avere già dimenticato i 10 milioni di euro spesi per il suo acquisto in estate. Dossena sarà contento che in qeusto autunno difficile almeno Lippi continui a ricordarsi di lui.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky