19 novembre 2008

Maxi Argentina, per Maradona esordio con vittoria

print-icon
mar

Diego Armando Maradona non poteva chiedere di più: esordio con vittoria sulla panchina dell'Argentina

La Seleccion si impone in Scozia per 1-0 con gol di Rodriguez. Sorride Capello che batte, in trasferta, la Germania per 2-1 grazie a Terry. L'Olanda sconfigge la Svezia, il Trap perde contro la Polonia

E' cominciata come meglio non poteva l'avventura sulla panchina dell'Argentina per Diego Armando Maradona. La Seleccion si è imposta ad Hampden Park, 1-0, contro la Scozia grazie ad una rete di Maxi Rodriguez in apertura. Gara ben condotta dalla nazionale albiceleste che avrebbe potuto rimpinguare il bottino se non avesse sprecato un buon numero di palle gol. Maradona ha concesso spazio anche al napoletano Lavezzi. Buona manovra quella messa in mostra dall'Argentina che dopo l'inizio comunque positivo avrà ancora bisogno di rodare gli schemi. Nell'altro big match della tranche di amichevoli internazionali se la gode Fabio Capello che espugna Berlino battendo la Germania 2-1 grazie a un gol nel finale di John Terry.

Senza Ibrahimovic, la Svezia deve inchinarsi all'Olanda vittoriosa 3-1 grazie alle reti di Van Persie (doppietta) e di Kuyt. Gol scandinavo di Kallstrom. Per ciò che concerne le avversarie dell'Italia nelle qualificazioni mondiali, l'Irlanda di Giovanni Trapattoni cede il passo, in casa, alla Polonia con il risultato finale di 3-2 in favore degli ospiti. Disatrosa, invece, la Bulgaria seppellita in Serbia sotto una valanga di reti: il risultato finale parla di un 6-1 che apre polemiche intorno alla nazionale bulgara. Vince il Montenegro contro la Macedonia per 2-1 grazie al secondo gol messo a segno dal viola Jovetic su calcio di rigore.

Non trova la vittoria, invece, Raymond Domenech che con la sua Francia impatta 0-0 a Saint Denis contro l'Uruguay. Spicca infine il successo della Turchia per 4-2 in Austria.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky