Caricamento in corso...
19 novembre 2008

Un assist divino: Zè Roberto, da calciatore a pastore

print-icon
ze_

Zè Roberto, il centrocampista del Bayern ha già deciso cosa fare da grande: il pastore evangelico

Il centrocampista del Bayern Monaco ha svelato quali sono i suoi progetti per il futuro, una volta terminata la carriera: ''Per me la religione è importante, aiutare gli altri mi rende felice''

Dopo la chiesa maradoniana sorta in Argentina, dopo Kakà e Legrottaglie, calciatori tra i più religiosi al mondo, anche Zè Roberto, il trequartista del Bayern ha voluto rendere nota, pubblicamente, la propria fede. Da calciatore a pastore  evangelico, il 34enne brasiliano ha le idee chiare sul futuro che lo attende alla fine della carriera.

"La religione è importante per me, aiutare la gente mi rende felice. Diventare pastore sarebbe la piena realizzazione per me", dice il sudamericano, legato al Bayern da un contratto in scadenza nel 2009, in un'intervista a "Sport Bild". Zè Roberto è  membro della chiesa evangelica "Assemblea di Dio". Per realizzare il suo progetto, il giocatore è pronto a seguire il percorso di studi previsto: "So che dovrò studiare teologia per 4 anni".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky