20 novembre 2008

Il Brasile umilia il Portogallo di Cristiano Ronaldo

print-icon
cri

Cristiano Ronaldo e Kakà si salutano prima del fischio d'inizio di Brasile-Portogallo. Forse un passaggio di consegne anticipato del Pallone d'Oro...

La seleçao guidata da Carlos Dunga ha travolto la nazionale di Queiros per 6-2, grazie a una tripletta di Luis Fabiano e i gol di Elano e degli interisti Maicon e Adriano. Particolarmente nervoso il probabile Pallone d'Oro 2008

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Travolgente Brasile. La Selecao guidata da Carlos Dunga ha travolto il Portogallo per 6-2, in un'amichevole disputata a Brasilia. A segno Luis Fabiano (tripletta, 8', 25' e 57'), poi gli interisti Maicon (55'), e  Adriano (91'), quindi Elano (65') ha chiuso il conto. I portoghesi erano passati in vantaggio al 4' con Danny, attaccante dello Zenit San Pietroburgo, ma alla fine sono riusciti solo a rendere meno pensate il passivo con Simao (62'). Una bella lezione di calcio per la Nazionale di Queiroz e per il  possibile, futuro Pallone d'Oro Cristiano Ronaldo (nervoso e ammonito nel corso del match), la cui prestazione può essere  tranquillamente definita anonima. Il portoghese sembra infatti distratto anche da altri interessi a parte il riconoscimento della rivista France Football. Bellissima la segnatura di Maicon, con una staffilata da  posizione quasi impossibile, su servizio di Kakà, che ha  mandato il pallone a insaccarsi sotto la traversa. Nel finale c'è stato spazio per Adriano e Mancini, ma fra i due nerazzurri è andato in gol solo la punta, con uno stacco di testa su cross di Marcelo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky