28 novembre 2008

L'ultimo inchino di Salas: l'ex di Juve e Lazio si ritira

print-icon
mar

Marcelo Salas mette in scena il classico inchino dopo aver segnato un gol con la maglia della Juve in un match contro il Chievo del 2001

L'attaccante, miglior cannoniere della storia della nazionale cilena con 37 gol, ha deciso di lasciare il calcio a 33 anni. Era tornato a giocare con l'Universidad del Cile, la squadra con cui aveva anche iniziato la sua carriera

L'ex attaccante della Lazio e della Juventus, Marcelo Salas, miglior cannoniere della storia della Nazionale cilena con 37 gol, ha deciso di lasciare il calcio a 33 anni. "Ho avuto un incontro oggi con Marcelo e mi ha detto che ha deciso di smettere - ha rivelato un dirigente dell'Universidad del Cile, in un'intervista televisiva - La sua ultima partita è stata quella contro il Cobreloa". Salas aveva cominciato a giocare proprio con la maglia dell'Universidad, nel 1994, prima di approdare nel River Plate, in Argentina, e di prendere la strada dell'Europa, per indossare le casacche di Lazio e Juventus. E' stato determinante per la  qualificazione del Cile alla fase finale della Coppa del mondo in Francia, nel '98; ha formato, con l'ex interista Ivan Zamorano, una coppia di attaccanti di altissimo livello mondiale. Dopo l'esperienza italiana è tornato al River, quindi all'Universidad.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky