Caricamento in corso...
02 dicembre 2008

Cata-Klinsmann: la crisi mondiale cambierà il calcio

print-icon
kli

Jurgen Klinsmann vede il mondo del pallone precipitare nell'occhio del ciclone

Amara profezia dell'allenatore del Bayern Monaco: "Nei prossimi mesi, la crisi finanziaria si abbatterà sul pallone e modificherà le regole sia dei trasferimenti che dei salari. I primi indizi stanno già arrivando dall'Inghilterra"

Le regole del gioco del calcio mondiale cambieranno a causa della crisi finanziaria, colpendo i trasferimenti e gli stipendi dei giocatori. E' questa la visione espressa dall'allenatore del Bayern Monaco, Jurgen Klinsmann, in un'intervista.

"Nei prossimi mesi la crisi finanziaria si abbatterà sul calcio. I primi indizi stanno già arrivando dall'Inghilterra, dove iniziano a discutere proprietari ed  investitori per avere una ridefinizione del mercato, andando a colpire trasferimenti e salari", ha spiegato l'ex allenatore della nazionale tedesca di calcio. Della situazione si avvantaggeranno club che non  anno poderosi finanziatori alle loro spalle e che fino ad ora non potevano competere con i club più importanti.

Questo sostiene  Klinsmann, secondo il quale il Bayern Monaco potrà ora tornare ad acquisire giocatori che fino ad ora era impossibile andare a prendere  per il costo del cartellino. "Giocatori che era impensabile andare a prendere a gennaio perché costavano 20 o 30 milioni di euro, forse ora possiamo metterli sotto contratto a giugno a cifre molto più basse", ha aggiunto l'ex attaccante tedesco.

Quanto al calcio tedesco, Klinsmann si è poi congratulato con l'Hoffenheim, la grande sorpresa della Bundesliga di questa stagione, per la sua crescita sportiva ed imprenditoriale degli ultimi anni. Una squadra che è riuscita a salire nella serie maggiore e arrivare oggi ad essere leader della Bundesliga.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky