Caricamento in corso...
03 dicembre 2008

Trezeguet rivela: "Mi manca la nazionale francese"

print-icon
tre

Trezeguet non ha mai avuto un buon rapporto col ct francese Raymond Domenech

L'attaccante della Juventus non è mai stato preso in considerazione dal ct Domenech, ma in un'intervista a "L'Equipe" si candida per i Mondiali del 2010: "Credo alla possibilità di un grande ritorno con la maglia della Francia, io non chiudo mai le porte"

David Trezeguet cambia idea. Il centravanti della Juventus, attualmente fermo dopo un intervento a entrambe le ginocchia, non considera terminata la sua avventura con i Bleus. L'attaccante, che non ha mai rappresentato una prima scelta per il ct Raymond Domenech, in un'intervista al quotidiano 'L'Equipe' torna a candidarsi per un posto nella selezione. "La Nazionale mi è sempre mancata e mi manca ancora", dice il 31enne attaccante. "Ci penso. E penso soprattutto alla chance di un nuovo Mondiale. Non ci metto una croce sopra", aggiunge.

Fino a qualche tempo fa Trezeguet, che non indossa la maglia della Francia dall'amichevole del 26 marzo contro l'Inghilterra, sembrava rassegnato a guardare in tv le partite della Nazionale. Ora la situazione è cambiata: l'inversione è legata anche all'apprezzamento che il pubblico dello Stade de France ha mostrato nei confronti del giocatore "durante la partita per celebrare l'anniversario dei Mondiali di Francia '98". E non è passato inosservato nemmeno "il sondaggio pubblicato da L'Equipe Magazine", nel quale l'attaccante è uno dei 10 sportivi preferiti dal pubblico.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky