Caricamento in corso...
13 dicembre 2008

Raul e Messi, carriere parallele in una notte da leggenda

print-icon
rau

Raul è l'uomo dei record nella Liga, Messi prova a sfidarlo nel super clasico

Dieci anni esatti di differenza e tante cose in comune: dall'esordio nella Liga a sedici anni alle prodezze contro l'avversario di sempre. Guardiola teme l'uomo dei record (211 gol in campionato) lo spettacolo tra Barça e Real è garantito

La notte della leggenda degli uomini straordinari, ma anche la notte dei bambini prodigio: Messi contro Raul. Due fenomeni che sembrano vivere le loro carriere rincorrendosi, a 10 anni di distanza. Dieci anni, tra il 27 giugno 1977, data di nascita di Raul, e il 24 giugno 1987, quella della pulce. Dieci anni tra i due esordi. Esordi da bambini prodigio, appunto: perché Raul e Messi hanno vissuto la loro prima in Liga a soli 16 anni: il 29 ottobre 1994 lo spagnolo, il 16 ottobre del 2004 l'argentino. Due carriere che continuano a rincorrersi anche sul campo, quel campo che stasera ricorderà loro le prodezze contro l'avversario di sempre, nel duello più affascinante.

La doppietta di Raul proprio al Camp Nou nella stagione 1999-2000, che zittì i 98 mila blaugrana...il capolavoro di Leo che di gol ne fece addirittura tre, sette anni più tardi, costringendo il Real ad uno spettacolare pareggio, sempre a Barcellona. Uomini da leggenda, di fronte ai quali la rivalità si trasforma in rispetto. Teme Raul, Guardiola, teme l'uomo dei gol da record, 302 con la maglia del Real, 211 soltanto nella Liga. Chissà se la pulce Messi, fra 10 anni, sarà capace di imitarlo. La rincorsa continua, lo spettacolo anche, a partire da stasera.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky