Caricamento in corso...
17 dicembre 2008

Chelsea, la vecchia guardia è in rivolta

print-icon
ter

La "vecchia guardia" del Chelsea sembra essere entrata in conflitto con il tecnico Felipe Scolari

Aria sempre più pesante nello spogliatoio dei Blues, dove le scelte del tecnico Scolari sono messe in discussione. Secondo il Times, diversi 'senatori' hanno chiesto un incontro dopo il pari col West Ham di Zola

INTERVIENI NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

Aria sempre più pesante nello  spogliatoio del Chelsea, dove le scelte tecnico-tattiche di Luiz  Felipe Scolari sono ora messe in discussione dai suoi stessi  giocatori. Secondo il Times, diversi 'senatori' dei Blues hanno  chiesto un incontro con il tecnico brasiliano al termine della  gara contro il West Ham, un deludente pareggio casalingo che ha  lasciato il Chelsea al secondo posto in classifica, un punto  dietro la capolista Liverpool. Sotto accusa i cambi di Scolari  nel corso della gara, soprattutto la sostituzione di Michael  Ballack al termine del primo tempo nonostante la prestazione  incolore di Deco, rimasto in campo per 90'.

Non e' la prima volta che l'operato del manager ex Portogallo  lascia perplessi: già in occasione della sconfitta contro l'Arsenal le sue sostituzioni non avevano convinto. Il mese  scorso John Terry e Frank Lampard, le due colonne della squadra,  avevano chiesto al tecnico di aumentare l'intensita' degli  allenamenti, ritenendo che tra gli attuali problemi del Chelsea  - una sola vittoria nelle ultime cinque partite - ci fosse  proprio una condizione fisico-atletica approssimativa. Tra i  motivi di insoddisfazione, anche il trattamento di riguardo di  cui gode Deco, che peraltro fatica a ritrovare la forma migliore  dopo l'infortunio muscolare. Per il momento Roman Abramovich preferisce tacere, restando in disparte, ma Peter Kenyon e Eugene Tenenbaum, stretto consigliere del patron, pur rinnovando la fiducia al  tecnico brasiliano, gli hanno chiesto chiarimenti. 

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky