18 dicembre 2008

C. Ronaldo a Madrid? Al Real non venderei neanche un virus

print-icon
mon

Grazie anche ad una rete di Cristiano Ronaldo il Manchester United vola in finale liquidando il Gamba Osaka per 5-3

Secca smentita di Ferguson dopo le insistenti voci che davano il Pallone d'Oro in partenza per Madrid: ''Pensate veramente che firmerei un contratto con questa gente?''. Il portoghese del Man Utd: ''Non so niente e sono molto felice qui''

"Pensate davvero che firmerei un contratto con questa gente? Assolutamente no. Non gli venderei nemmeno un virus, non c'è nessun accordo fra i due club". Sir Alex Ferguson, tecnico del Manchester United, smentisce con fermezza le voci provenienti dalla Spagna circa un accordo fra il club dell'Old Trafford e il Real Madrid per la cessione di Cristiano Ronaldo.

Il tecnico scozzese, dopo il match contro il Gamba Osaka che ha qualificato la squadra inglese alla finale del Mondiale per club, ha risposto piuttosto stizzito alle domande dei cronisti presenti circa il futuro del Pallone d'Oro. "L'estate del 2007, quando abbiamo venduto Heinze, ho detto a David Gill (dirigente dello United, ndr): 'Puoi scommetterci la tua vita, a gennaio si ricomincerà a parlare di Ronaldo'. Succederà di nuovo quest'anno, credetemi. Dobbiamo ignorare queste cose perché se dovessimo preoccuparci di ciò che dice il Real non ci concentreremmo sulle difficili partite che ci aspettano".

"E' una situazione che può dare fastidio e in certi momenti ci siamo molto irritati con loro", ammette Ferguson in riferimento ai  ripetuti assalti del Real Madrid a Cristiano Ronaldo, puntualmente  enfatizzati dalla stampa spagnola, "ma e' un gioco che conosciamo e  credo che dobbiamo solo pensare a giocare le nostre partite e ignorare tutto questo". Anche Cristiano Ronaldo, protagonista con un gol nella  vittoria del Manchester per 5-3 contro l'Osaka, e' caduto dalle  nuvole: "Sono cose che non mi interessano. Non ho visto i giornali.  Siamo qui in giappone e non ne so niente di cio' che succede intorno a me. Sono molto felice al Manchester, molto felice".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky