Caricamento in corso...
19 dicembre 2008

Gordon Brown: sotto l'albero vorrei la Gran Bretagna

print-icon
pec

Il sogno di un premier: una sola Nazionale alle Olimpiadi di Londra 2012 per quattro Nazioni

Nella conferenza stampa mensile, il premier inglese ha sorpreso tutti: "Vorrei in regalo una squadra olimpica per Londra 2012 che scenda in campo col nome di Gran Bretagna". Le Nazionali ora sono Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord

C'è un regalo che il premier inglese Gordon Brown desidererebbe trovare quest'anno sotto l'albero di Natale: una Nazionale di calcio unica per tutte le rappresentative britanniche, da presentare alle Olimpiadi di Londra 2012 sotto il nome Gran Bretagna.

Alla domanda sui suoi desideri personali per le festività natalizie, nella conferenza stampa mensile, il premier ha sorpreso tutti. "Vorrei in regalo una squadra olimpica per  Londra 2012 che scenda in campo col nome di Gran Bretagna".

Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord godono del beneficio Fifa di federazioni indipendenti, e dunque di una nazionale ciascuna. L'idea di una nazionale unica è tornata d'attualità in vista dei Giochi che saranno ospitati a Londra tra quattro anni, ma trova l'ostacolo della federcalcio scozzese, convinta che il precedente rappresenti un cavallo di  Troia per far cadere la sua autonomia. La Fifa ha rassicurato i dirigenti delle quattro federazioni che nulla del genere avverrebbe, una nazionale unica si vedrebbe solo a Londra 2012.  Ma gli scozzesi sono duri da convincere, e così Gordon Brown deve riscrivere la sua 'lettera' di Natale.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky