19 dicembre 2008

Marino: ''Non conosciamo il Lech, ma studieremo''

print-icon
udi

I giocatori dell'Udinese dovranno vedersela nei sedicesimi di Coppa Uefa con i polacchi del Lech

L'urna di Nyon accoppia i friulani con il Lech Poznan, squadra che ha chiuso il suo girone a 5 punti. Di Natale scalda già i tifosi: ''Ci aiuteranno molto, noi vogliamo andare avanti il più possibile''

COMMENTA NEL FORUM DELL'UDINESE

L'urna di Nyon ha deciso che saranno i polacchi del Lech Poznan gli avversari dell'Udinese nei sedicesimi di Coppa Uefa. Una squadra che arriva dal doppio turno di qualificazione ma ha chiuso la fase a gironi con 5 punti, frutto della vittoria sul Feyenoord (in trasferta) e dei due pareggi con Nancy e Deportivo La Coruna.

"Non conosco bene il Lech Poznan, ma avremo modo di studiare questa squadra per preparare al meglio le due gare -ha commentato Pasquale Marino al ritorno dall'Olanda-. Il risultato però dipenderà solamente da noi. Giocheremo la gara di ritorno al Friuli, questo è un vantaggio, ma è un vantaggio meritato, vista la prima posizione ottenuta nella fase a gironi. La competizione quest'anno mi sembra molto equilibrata e più si va avanti e più diventa interessante. Noi dobbiamo fare il possibile per proseguire il cammino in Europa".

Dello stesso parere anche Antonio Di Natale: "Noi vogliamo andare avanti il più possibile, teniamo molto alla coppa. Gli avversari a questi livelli sono tutti difficili ma il ritorno in casa, davanti al nostro pubblico, non può che aiutarci".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky