23 dicembre 2008

I tifosi del Flamengo lanciano la maglia anti-Ronaldo

print-icon
ron

La maglia anti-Ronaldo è la più recente manifestazione di ostilità dei tifosi del Flamengo verso il tifoso più famoso del club carioca

I tifosi della squadra di calcio brasiliana hanno lanciato una nuova iniziativa: una maglietta di protesta contro il "tradimento" dell'asso brasiliano, che ha firmato un contratto con i rivali del Corinthians

INTERVIENI NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

I tifosi della  squadra di calcio brasiliana del Flamengo hanno lanciato una nuova iniziativa, oggi a Rio de Janeiro, una maglietta di protesta contro il "tradimento" dell'asso brasiliano Ronaldo, che ha firmato un contratto con i rivali del Corinthians, dopo avere usato le strutture del club carioca per rimettersi dall'operazione al ginocchio a cui e' stato sottoposto a febbraio. La maglietta porta sulla schiena il numero di Ronaldo - il nove - e, invece del suo nome, la parola 'Infiel'  (infedele-traditore) con un gioco di parole visto 'Fiel' viene chiamata la tifoseria del Corinthians.

Davanti, la maglia riporta la scritta "Tu ha ripagato con il  tradimento chi ti ha sempre aiutato", estratta da un verso di una  popolare 'samba' brasiliana normalmente intonata dalla tifoseria del  Flamengo. Il capo d'abbigliamento di protesta, battezzato 'Trai'ra  Infedele' (traditore-infedele), puo' essere acquistata nei negozi di  Rio de Janeiro a 16,30 dollari. La 'maglia antiRonaldo' e' la piu' recente manifestazione di ostilita' dei tifosi del Flamengo verso il  tifoso piu' famoso del club carioca. I simpatizzanti "rojinegro" davano per sicuro che il 'Fenomeno' avrebbe giocato nel club una volta rimessosi totalmente dall'infortunio al ginocchio sinistro che lo  tiene lontano dai campi da gioco da dieci mesi.

L'annuncio dell'ingaggio dell'attaccante 32enne da parte del Corinthians, all'inizio di dicembre, ha generato molte  proteste da parte dei dirigenti del Flamengo il cui presidente, Marcio Braga, si e' detto "deluso" dal comportamento di Ronaldo che, dopo  aver espresso in varie occasioni la sua passione per la squadra, "ha  abbandonato il Flamengo senza dire 'grazie' ne' 'arrivederci'".  Ronaldo, a sua volta, ha giustificato la sua decisione affermando che, durante il periodo in cui e' rimasto a curasi, dal Flamengo non ha mai ricevuto un'offerta concreta di contratto. "Sono a Rio da quattro  mesi, mi sono allenato nel Flamengo, e non e' successo niente. Non ho  ricevuto nessuna proposta", ha detto il Fenomeno. Parole che non  placheranno i tifosi del Flamengo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky