24 dicembre 2008

Sconfitta indolore, il Boca è di nuovo campione

print-icon
riq

La gioia di Riquelme e Figueroa al termine della partita

Nonostante la sconfitta per 1-0 ai danni del Tigre gli "xeneises" si aggiudicano il Torneo Apertura e possono festeggiare il 23.o scudetto della loro storia. Pessima prestazione per l'altro grande club argentino, il River Plate

Il Boca Juniors ha conquistato ieri sera a Buenos Aires il Torneo Apertura argentino ed il 23/o scudetto professionistico della sua storia, nonostante una sconfitta per 1-0 nei confronti del Tigre, squadra rivelazione delle ultime due stagioni.

Il successo dei giallo-blu che furono di Diego Maradona è maturato al termine di uno spareggio a tre, a cui ha partecipato anche il San Lorenzo. In questo Torneo l'altra grande squadra argentina, il River Plate, ha prodotto una delle sue performance peggiori, classificandosi ultimo. La rete dell'inutile vittoria del Tigre, che per strappare il trofeo al Boca avrebbe dovuto segnarne almeno due, è giunta al 23' del secondo tempo ad opera di Lazzaro, davanti a circa 30.000 spettatori. In precedenza l'undici agli ordini di Carlos Ischia aveva superato anche il San Lorenzo per 3-1.

In serata i tifosi del club "xeneixe" hanno invaso il centro di Buenos Aires, festeggiando il nuovo successo con caroselli di auto e moto e grande sventolio di bandiere.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky