Caricamento in corso...
28 dicembre 2008

The Godfather, Capello è il padrino degli inglesi

print-icon
cap

Il domenicale "News of the World" ha accostato Fabio Capello al protagonista de "Il padrino"

Curioso ritratto del domenicale "News of the World" che accosta il tecnico di Pieris a Don Vito Corleone, il protagonista del romanzo di Mario Puzo e del film di Coppola, in termini di leadership e rispetto

Don Fabio Capello come Don Vito Corleone. Più che un commissario tecnico, un padrino. E' così che il domenicale inglese "News of the World" ritrae il tecnico di Pieris, da quasi un anno selezionatore della Nazionale inglese. Il ct "è un leader che esige totale rispetto e lealtà assoluta. Un uomo che sa cosa vuole e che sa come ottenerlo". E guai a chi prova ad ostacolarlo. "Ecco perché nessuno vuole avere problemi con Don Fabio in questi giorni. Di sicuro nessun tecnico rivale. Certamente, neppure i suoi stessi uomini".

Capello, secondo il giornale, ricorda il personaggio protagonista de "Il padrino", il romanzo di Mario Puzo a cui si è ispirato il regista Francis Ford Coppola. Il suo modo di agire ha dato frutti insperati in meno di un anno. "In meno di 12 mesi, Capello ha  trasformato la Nazionale inglese da un gruppo ridicolo in una seria contendente per i Mondiali 2010". La ricetta vincente è condensata nelle dichiarazioni che il ct ha rilasciato nella prima annata della sua missione. "Il leader - ha detto Capello - è il leager. C'è solo un boss, sempre soggetto al giudizio di 24 giocatori. Per questo è importante che i giocatori sappiano qual è il mio ruolo e qual è la mia autorità. Il mio potere si esercita sul campo, in allenamento, nei rapporti con i giocatori. La cosa fondamentale è il rispetto. Sono amico dei calciatori ma preferisco stare in disparte, tenere le distanze".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky