Caricamento in corso...
02 gennaio 2009

Tempi duri per Zola: West Ham a rischio crac

print-icon
zol

Il West Ham di Zola rischia la bancarotta. Il club ha tempo fino a marzo per salvarsi

Corsa contro il tempo per gli Hammers. Il proprietario del club londinese, Bjorgolfur Gudmundsson, avrebbe poco più di due mesi per vendere ed evitare un clamoroso fallimento

INTERVIENI NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

Tempi duri per Gianfranco Zola. Il West Ham, infatti, sembrerebbe avere i giorni contati perchè il proprietario Bjorgolfur Gudmundsson, secondo quanto riporta la stampa inglese, avrebbe tempo fino a marzo per vendere il club ed evitare la bancarotta. La sua società, l'Hansa, il prossimo 6 marzo dovrà presentarsi in aula, a Reykjavik, dove dovrà dimostrare di poter pagare i suoi creditori. In caso contrario la società del magnate islandese verrebbe dichiarata insolvente e dunque privata di tutte le sue attività, West Ham compreso. Il club, a quel punto, verrebbe punito con nove punti di penalizzazione, sanzione che in Premier League viene inflitta a qualsiasi società dichiarata insolvente. Per evitare tutto questo è necessario che Gudmunsson, nei guai dopo il collasso della Landsbanki, dove deteneva il 41% delle azioni, deve vendere al più presto il club londinese ma la cifra che vorrebbe incassare dalla cessione, circa 250 milioni di sterline, appare abbastanza irrealistica. Fin qui si è parlato di nove potenziali acquirenti ma non e' stata fatta ancora nessuna offerta concreta.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky