04 gennaio 2009

Il Real olandese piega il Villarreal di Rossi

print-icon
rob

Pepe e Sneijder festeggiano Arjen Robben. E' stato l'olandese infatti a decire il match del Bernabeu contro il Villarreal

Nel giorno dell'esordio con la maglia blanca nella Liga di Huntelaar a decidere il match del Bernabeu è Robben. Il Siviglia rallenta a Pamplona con l'Osasuna (1-1) e perde il secondo posto. Nessun problema per Manchester United e Aston Villa in FA Cup

LIGA
Il Santiago Bernabeu aspettava Huntelaar. Ma gli applausi alla fine sono stati tutti per un altro olandese: Robben. E' stato un suo gran sinistro dai venti metri, dopo una bella azione personale, a permettere infatti alle merengues di battere 1-0 il Villarreal nel big match della 17esima giornata della Liga. Una partita, la prima di questo 2009, che ha visto il debutto non entusiasmante di Huntelaar in maglia blanca, mentre è andato molto meglio l'altro nuovo acquisto, Lassana Diarra. E' stato schierato davanti alla difesa da Juande Ramos, mentre in avanti Raul è stato circondato dai vari olandesi: oltre a Huntelaar e Robben, infatti, è partito titolare Sneijder. Villarreal invece con Rossi e Nihat in attacco, con Pires a dare una mano. Ma la partita, che ha visto il dominio del Real nel primo tempo (diverse le occasioni oltre al gol di Robben), è cambiata dopo l'intervallo, quando Llorente ha preso il posto di Nihat. Si è svegliato dal torpore anche Rossi, che però ha trovato sulla sua strada un grande Casillas. Decisivo anche sullo stesso Llorente e su Pires. Così il Real ha staccato in classifica i Sottomarini gialli, portandosi al terzo posto in classifica, a quota 32 e a una sola lunghezza dal Valencia, ora secondo.

Il Siviglia, infatti, non è riuscita a confermarsi prima inseguitrice del Barcellona capolista, facendosi imporre l'1-1 interno dall'Osasuna proprio allo scadere. Dopo un primo tempo senza particolari emozioni, gli andalusi sono passati in vantaggio al 5' del secondo tempo grazie a una forte conclusione di Navas. Proprio quando i giochi sembrano fatti, però, il neoentrato Pandiani ha trovato il prezioso 1-1 al 90', con un sinistro secco da centro area. Per il Siviglia è un brutto colpo, mentre per l'Osasuna fanalino di coda è arrivato un punticino importante che permette di sperare. Nelle altre partite, il Malaga ha avuto ragione dello Sporting Gijon, mentre il Valladolid è caduto in casa a sorpresa contro il Racing Santander. Successi anche dell'Almeria contro il Betis Siviglia e del Recreativo Huelva sul Numancia. Pareggio tra Athletic Bilbao ed Espanyol. Nell'ultimo match di giornata il Deportivo La Coruna ha battuto il Getafe per 2-1.

FA CUP
Con i successi di Aston Villa e Manchester United si è chiuso il terzo turno della FA Cup inglese. I Villans hanno battuto 2-1 il Gillingham grazie alla doppietta di James Milner, mentre i Red Davils hanno archiviato la pratica Southampton con un secco 3-0 firmato da Danny Welbeck, Nani su rigore e Daniel Gibson. Nel prossimo turno la squadra di Alex Ferguson dovrà vedersela con il Tottenham, mentre fra le altre big, l'Arsenal giocherà contro il Cardiff e il Liverpool affronterà il derby contro l'Everton. Il Chelsea, invece, fermato ieri 1-1 dovrà prima disputare nuovamente il match contro il Southend per sapere se potrà avanzare e affrontare l'Ipswich nel prossimo turno.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky