19 gennaio 2009

Abramovich: "Macché, mai pensato di vendere il Chelsea"

print-icon
abr

Stando a quanto emerge in Inghilterra, all'oligarca russo non è mai passato per la testa di vendere la sua creatura, il club per cui ha speso centinaia di milioni di euro. Lo conferma Peter Kenyon, numero due dei Blues, dopo le indiscrezioni di domenica

Nessuna intenzione di vendere il Chelsea. A Roman Abramovich, stando a quanto emerge in Inghilterra, non è mai passato per la testa di vendere la sua 'creatura', il club per cui ha speso centinaia di milioni di euro. Lo conferma Peter Kenyon, numero due dei Blues, secondo il quale "il Chelsea non è in vendita, la proprietà non è intenzionata a una cessione".

Con poche parole smentite dunque le indiscrezioni di una possibile cessione alla famiglia reale saudita avanzata della stampa inglese, contro cui Abramovich starebbe addirittura pensando di sporgere una querela. Per la dirigenza del Chelsea, infatti, queste voci che si rincorrono potrebbero turbare le strategie di marketing, compresi gli accordi per le sponsorizzazioni.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky