Caricamento in corso...
20 gennaio 2009

Ribery come Kakà: ''Si tratta da 150 milioni in su''

print-icon
rib

Ribery si è convertito all'Islam dopo il matrimonio con Wahiba Belhami

Il Bayern Monaco ha chiuso definitivamente le porte al Milan per il trasferimento del francese dopo che si era parlato di un'offerta di 35 milioni più Oddo, ma Rummenigge ha ribadito: "Non siamo pronti a discutere la sua cessione"

"Vendere Ribery? Potremmo iniziare a pensarci solo dai 150 milioni in su...". Con questa battuta al veleno, il general manager del Bayern Monaco, Uli Hoeness, chiude definitivamente le porte al Milan per il trasferimento del francese. Durante la trattativa per la cessione (poi sfumata) di Kakà al Manchester City, infatti, il Milan avrebbe offerto circa 35 milioni di euro più Oddo (ora in prestito ai bavaresi).
Ma anche Karl-Heinz Rummenigge ha ribadito: "Non siamo pronti a discutere la sua cessione indipendentemente dal denaro offerto".

I bavaresi avevano già smentito la notizia lanciata da 'Le Parisien', in merito a una presunta offerta rossonera per Ribery (35 mln al Bayern più il  cartellino di Oddo e 6,5 al giocatore per 4 anni) per voce dell'agente del trequartista francese Alain Migliaccio, raggiunto in esclusiva da Calciomercato.it: "Conosco molto bene la dirigenza del Milan, ma per Ribery non mi ha chiamato nessuno. Si tratta solo di indiscrezioni e supposizioni dei giornalisti".

Alla luce, poi, dell'addio di Podolski che da luglio tornerà a giocare con il Colonia, era improbabile la partenza di un altro pezzo importante da Monaco. "Certamente - conferma il  procuratore -  il Bayern difficilmente venderà Ribery. Franck poi sta molto bene a Monaco, dove ha un ottimo rapporto con Luca Toni".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky