Caricamento in corso...
23 gennaio 2009

Il Barça trema, Guardiola teme il furto di Messi

print-icon
leo

Il giovane fenomeno Lionel Messi. Sarà lui il primo nome sulla lista del prossimo presidente delle Merengues?

Negli ultimi giorni si è ipotizzato che uno dei prossimi candidati alla presidenza del Real Madrid cerchi il "colpo di scena" con l'acquisto di Messi. La tifoseria blaugrana non ha scordato come, nel 2000, Florentino Perez scippò ai catalani Luis Figo

SCRIVI NEL FORUM E PARTECIPA ANCHE TU ALLA TRASMISSIONE "SPECIALE CALCIOMERCATO"

Josep Guardiola, allenatore del Barcellona, ha evitato di parlare del futuro dell'attaccante argentino Lionel Messi, ma ha assicurato di preoccuparsi solo "che sia felice". Negli ultimi giorni si è ipotizzato che uno dei prossimi candidati alla presidenza del Real Madrid, cerchi il "colpo di scena" con l'acquisto di Messi, e potrebbe essere l'ex presidente blanco, Florentino Perez. "Io non so chi sarà il nuovo presidente del Madrid, e neanche se avrà 150 milioni, la clausola di rescissione per l'argentino, o se Messi vorrà andare via. Per questo mi preoccupo solo che Messi sia contento al Barcellona", ha affermato Guardiola.

La tifoseria del Barca non dimentica che Perez ha "scippato" il portoghese Luis Figo nel 2000 ai blaugrana, quando era un idolo dal Barcellona. Quell'operazione, tra le altre cose, propiziò la conquista della presidenza a Perez. Guardiola si è mostrato però  scettico che una possibilità del genere possa ripetersi, questa volta con Messi come protagonista. "Non posso sapere se Perez ha motivo di fare un'operazione del genere. L'unica cosa che mi preoccupa è che Messi sia felice, con la sua famiglia e nella squadra. E che la squadra continui a volergli bene come ora", ha concluso il tecnico del Barcellona.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky