Caricamento in corso...
30 gennaio 2009

Londra 2012: Ferguson ct del Regno Unito? No, grazie

print-icon
fer

Dopo lo United Ferguson non vuole sentire parlare di una carriera da ct del Regno Unito

Il tecnico dei Red Devils ha negato la possibilità di guidare una nazionale che alle Olimpiadi racchiuda giocatori di Inghilterra, Scozia, Galles e Nord Irlanda. "Quando chiuderò con lo United intenderò riposarmi"

L'allenatore del Manchester United, Alex Ferguson, ha escluso di voler accettare la guida di una nazionale del Regno Unito, in vista delle Olimpiadi 2012 a Londra. "Non tornerò al calcio internazionale - ha dichiarato alla rivista ufficiale dei Red Devils - quando chiuderò con il Manchester, sarà per riposare".

Sia il primo ministro britannico Gordon Brown (anch'egli scozzese come Ferguson), sia il patron di Londres-2012 Sebastian Coe avevano caldeggiato la nomina di Ferguson a ct di una nazionale del Regno Unito, anche nella speranza che la figura carismatica dell'allenatore servisse a superare la feroce opposizione di una larga fetta dei suoi compatrioti alla creazione di un'equipe britannica, che raggruppi giocatori gallesi, nord irlandesi, inglesi e scozzesi.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky