Caricamento in corso...
10 febbraio 2009

Brasile stellare. Primo ko per l'Italia di Lippi

print-icon
ita

Ciclone verdeoro. Il Brasile ha battuto 2-0 l'Italia campione del mondo nell'amichevole dei sogni all'Emirates Stadium di Londra

L'amichevole dei sogni dell'Emirates va ai verdeoro. Elano e Robinho firmano il 2-0 che condanna gli azzurri guidati dal tecnico viareggino alla prima disfatta, da quando siede sulla panchina della Nazionale, dopo 31 incontri senza sconfitte

BRASILE-ITALIA 2-0
13’ pt Elano, 27’ pt Robinho

Il "derby del mondo" va al Brasile. Niente record per Lippi, l'Italia perde 2-0 l'amichevole di lusso di Londra contro la Selecao di Dunga. Si interrompe a quota 31, dunque, la serie positiva del ct azzurro che non riesce a migliorare il primato che condivide con l'argentino Alfio Basile e lo spagnolo Javier Clemente. Troppo forte questo Brasile per un'Italia trafitta in difesa con troppa facilità dai giocolieri verdeoro. Ma attenzione, la squadra di Dunga non è solo tecnica e fantasia perchè la Selecao vince anche grazie al pressing e alla grinta, caratteristiche che gli azzurri hanno perso misteriosamente nel primo tempo della notte di Londra.

Lippi nella ripresa cambia volto alla formazione azzurra inserendo tre campioni del mondo: Perrotta, Camoranesi e Toni (entra anche Rossi). Fuori Pepe e Montolivo, forse bloccati dall'emozione, ma anche Di Natale e Gilardino. Stranamente impreciso e disattento Pirlo, parte da una sua clamorosa leggerezza la rete del 2-0 che arriva al 26' e che porta la firma di Robinho. Tredici minuti prima era stato Elano a chiudere una grande combinazione con Ronaldinho e Robinho e a battere Buffon.

E dire che non aveva cominciato male la Nazionale che, al 4', va anche in gol, ma l'arbitro Webb annulla la rete di Grosso per un presunto fuorigioco su assist di Pirlo. Poi si scatena il Brasile che mette in difficoltà la difesa azzurra con Robinho e Adriano. Al 13' la Selecao sblocca il risultato, splendida combinazione Ronaldinho-Elano-Robinho, Legrottaglie sfiora soltanto ed Elano batte Buffon dai 10 metri. Al 26' lo svarione di Pirlo che, al limite dell'area, si fa rubare palla da Robinho che entra in area e con un preciso diagonale di sinistro batte Buffon. Grande Brasile, difesa azzurra in bambola. L'Italia prova a rientrare in partita con De Rossi e Grosso, ma è ancora la Selecao ad andare vicina al gol con Maicon ed Elano. Nella ripresa dentro Perrotta, Camoranesi, Rossi e Toni. Italia più viva e propositiva, al 19' Toni va in gol, ma l'arbitro annulla per un fallo di mani dell'attaccante. Finale nervoso, interventi duri degli azzurri, battibecco Dunga-Zambrotta, due miracoli di Julio Cesar su Toni e Grosso. Il risultato non cambia: il Brasile fa suo il "derby del mondo" battendo 2-0 l'Italia. La rivincita in Confederations Cup.

IL TABELLINO
ITALIA (4-3-3):
Buffon; Zambrotta, Legrottaglie, Cannavaro, Grosso; De Rossi (13' st Aquilani), Pirlo (30' st Dossena), Montolivo (1' st Perrotta); Pepe(1' st Rossi), Gilardino (1' st Toni), Di Natale (1' st Camoranesi ).
A disp. Amelia, De Sanctis, Bonera, Gamberini, Iaquinta, Quagliarella. Ct Lippi 5,5
BRASILE (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Juan (33' st Thiago Silva), Lucio, Marcelo; Felipe Melo, Gilberto Silva (43' st Josué), Elano (23' st Daniel Alves); Robinho (43' st Julio Baptista), Ronaldinho; Adriano (36' st Pato).
A disp. Doni, Adriano Correia, Luisao. Ct Dunga
Arbitro: Webb (Ing)
Marcatori: 13' pt Elano, 27' pt Robinho

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky