18 febbraio 2009

Portiere dello Schalke aggredito in un pub, frattura al naso

print-icon
ral

Ralf Faehrmann mostra evidenti in faccia i segni dell'aggressione subita in un pub di Gelsenkirchen

Ralf Faehrmann stava trascorrendo la serata in un bar di Gelsenkirchen quando un uomo ha cominciato a insultarlo e poi gli ha scagliato contro una bottiglia di birra rompendogli il setto nasale

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Un tifoso ha spaccato con una bottigliata il naso di Ralf Faehrmann, portiere dello Schalke 04. L'aggressione, rivelata dal quotidiano "Bild", è avvenuta la notte dell'8 febbraio nella birreria Kronski di Gelsenkirchen, dove il calciatore stava trascorrendo la serata dopo che la sua squadra aveva battuto per 1-0 il Werder Brema. Verso le 2.30 del mattino il portiere dello Schalke è stato importunato da un avventore del locale, ma non ha reagito agli insulti ricevuti dal tifoso, che alcuni testimoni oculari hanno giudicato in preda ai fumi dell'alcol. Ad un certo punto l'energumeno ha afferrato una bottiglia di birra e da una distanza di circa un metro l'ha scagliata in faccia a Faehrmann, procurandogli la frattura del setto nasale.

Il portavoce della politia di Gelsenkirgen, Konrad Kordts, ha confermato alla "Bild" che l'aggressione c'è stata e che "Faehrmann è la vittima, senza alcuna responsabilità". Nel frattempo il portiere, che l'estate prossima andrà a giocare con la squadra di Francoforte, ha ripreso ad allenarsi portando sul viso una maschera protettiva di carbonio.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky