26 febbraio 2009

Uefa, terremoto Werder: il Milan dice addio all'Europa

print-icon
zam

Il Milan non ce la fa e saluta l'Europa: il Werder Brema pareggia 2-2-a San Siro

I rossoneri, in doppio vantaggio grazie alle reti di Pirlo e Pato, si fanno raggiungere dai tedeschi. Il 2-2 finale condanna la squadra di Ancelotti. Eliminate anche Fiorentina e Samp. L'unica italiana a raggiungere gli ottavi è l'Udinese

INTERVIENI NEI FORUM DI MILAN, FIORENTINA, UDINESE E SAMP

MILAN-WERDER BREMA 2-2
26' pt rig. Pirlo (M), 33' pt Pato (M), 23' st e 33' st Pizarro (W).

Ancelotti aveva chiesto ai suoi di affrontare il Werder Brema come se fosse una partita di Champions, ma non è bastato: il Milan è stato eliminato dalla Coppa Uefa. Dopo l'1-1 della gara d'andata i rossoneri hanno pareggiato 2-2 nel match di ritorno a San Siro. I rossoneri sbloccano al 26' con il gol di Pirlo su rigore. Penalty concesso per un fallo di mani in area di Frings su una punizione di Beckham. Il raddoppio arriva al 33' con un destro potente di Pato dal limite dell'area. Nella ripresa il Werder Brema fa il miracolo e raggiunge il pareggio con la doppietta di Claudio Pizarro, a segno al 68' e al 79', che regala ai tedeschi  l'accesso agli ottavi di finale contro il Saint-Etienne.

UDINESE-LECH POZNAN 2-1
12' pt  Rengifo (L), 12' st Pepe (U), 45' st Di Natale (U)

L'unica italiana a sorridere è l'Udinese, che si qualifica per gli ottavi di finale. Dopo l'1-1 nella gara d'andata i friulani si sono imposti per il 2-1 sul Lech Poznan nel match di ritorno dei sedicesimi. Polacchi in vantaggio al 12' con Rengifo che controlla e tira di destro dall'area. Nulla da fare per Belardi. I padroni di casa pareggiano nella ripresa con Pepe al 57' e raddoppiano al 91' con Di Natale. Nel turno successivo i bianconeri affronteranno lo Zenit

AJAX-FIORENTINA 1-1
16' st Gilardino (F), 43' st Leonardo (A)

Un gol di Leonardo beffa la Fiorentina e porta l'Ajax agli ottavi di finale di Coppa Uefa. Un vero peccato, perché ad Amsterdam la squadra di Prandelli gioca alla grande, passa in vantaggio con un gol del solito Gilardino (prende un palo con Pasqual) e mette sotto gli olandesi per ottanta minuti. Una prestazione da big, rovinata nel finale da un'amnesia collettiva che regala a van Basten il passaggio del turno a un passo dai supplementari. E consegna alla Fiorentina un'eliminazione amara, che per quanto visto nell'arco del doppio confronto, i viola decisamente non meritavano.

METALIST-SAMPDORIA 2-0
30' pt Valyayev, 41' pt Jajà

La Sampdoria chiude ai sedicesimi di Coppa Uefa la sua avventura europea. I blucerchiati, già battuti a Marassi 1-0 all'andata, si arrendono anche in terra ucraina. Vince il Metalist 2-0 grazie ai gol di Valyayev e Jajà. Risultato giusto perché in campo si è vista una Samp davvero brutta che può essere salvata solo per i primi 15', poi è buio pesto. Il Metalist invece si conferma squadra quadrata.

Gli altri risultati delle gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Uefa:

Tottenham-Shakhtar* 1-1 (and. 0-2);
Manchester City*-Copenaghen 2-1 (and. 2-2);
Twente-Marsiglia* 0-1 (6-7 dcr) (and. 1-0);
Stoccarda-Zenit* 1-2 (and. 1-2);
St Etienne*-Olympiacos 2-1 (and. 3-1);
CSKA Mosca*-Aston Villa 2-0 (and. 1-1);
Amburgo*-NEC 1-0 (and. 3-0);
Wolfsburg-PSG* 1-3 (and. 0-2);
Galatasaray*-Bordeaux 4-3 (and. 0-0);
Deportivo La Coruna-Aaborg* 1-3 (and. 0-3);
Standard Liegi-Braga* 1-1 (and. 0-3);
Valencia-Dynamo Kiev - in corso (and. 1-1).
* qualificata agli ottavi

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky