26 febbraio 2009

Mazzarri: ''Meritavamo di più, guardiamo avanti''

print-icon
sam

La Samp non riesce nell'impresa. E' il Metalist a raggiungere gli ottavi

La delusione del tecnico della Sampdoria dopo il ko con il Metalist e la conseguente eliminazione dalla Coppa Uefa: ''Senza il risultato dell'andata stasera sarebbe andata diversamente. Ora ci aspettano altre gare importanti per la nostra stagione''

INTERVIENI NEL FORUM DELLA SAMP

"Senza il risultato dell'andata stasera sarebbe andata diversamente. Ora dobbiamo guardare avanti con fiducia. Ci aspettano altre gare importanti per la nostra stagione". Il pensiero di Walter Mazzarri corre subito ai prossimi impegni della Samp. Dopo essere stati sconfitti per 2-0 in Ucraina dal Metalist (vincitore 1-0 anche all'andata), i blucerchiati devono dire addio alla Coppa Uefa, spostando ora l'attenzione prima al Milan in campionato (domenica) e poi all'Inter nella semifinale d'andata di Coppa Italia (mercoledi').

Ma la sconfitta di Kharkiv brucia lo stesso. "I ragazzi hanno interpretato bene la partita- il commento di Mazzarri- ma dopo aver preso il gol all'andata, qui e' stato tutto piu' difficile. Ho potuto solo fare i complimenti alla mia squadra. L'unico neo che ho visto e' stato in fase difensiva in occasione del primo gol del Metalist. Poi il 2-0 ha chiuso i conti. Siamo stati anche poco fortunati nelle occasioni create. Meritavamo di piu' per come abbiamo giocato, per questo sono soddisfatto lo stesso".

Oltre a partire dallo svantaggio della gara di Genova, poi, il tecnico blucerchiato ha anche dovuto fare a meno di giocatori come Cassano (rimasto a casa per problemi fisici), schierando in attacco il veterano Bellucci e il giovane Marilungo. "La qualificazione ce la siamo giocata all'andata- aggiunge Mazzarri- mentre il Metalist ha dimostrato anche in casa di essere un'ottima squadra. Non mi e' piaciuta molto qualche decisione dell'arbitro, che in attacco ci ha penalizzato. Marilungo comunque si e' mosso bene, molto bene. E' un ragazzo di talento, giovane e con ottime prospettive. Avrebbe meritato il gol, non c'e' dubbio". Domani pomeriggio, poi, la Samp iniziera' a preparare la sfida con i rossoneri di Ancelotti. In attesa che a Marassi arrivi anche la truppa di Mourinho. "Sono impegni ravvicinati e molto importanti. Ma noi ormai ci siamo abituati. Io poi sono certo che con questo spirito possiamo toglierci delle soddisfazioni".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky