Caricamento in corso...
04 marzo 2009

Arena non ne può più: "Il caso Beckham è da manicomio"

print-icon
dav

Beckham pagherà una penale per prolungare la sua permanenza al Milan

L'allenatore dei Los Angeles Galaxy polemico sulla trattativa con il Milan: "Se si ripensa agli ultimi due mesi, c'è da riempire un ospedale psichiatrico". Intanto sembra fatta: Beckham pagherà una penale di tasca sua e resterà rossonero fino a giugno

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN

FANTASCUDETTO, VINCERE E' NELLE TUE MANI

"Roba da manicomio". Bruce Arena, allenatore dei Los Angeles Galaxy, non ha più voglia di rispondere alle domande sul destino di David Beckham. Resta al Milan? Torna ai Galaxy? Torna e poi va via di nuovo? "Se si ripensa agli ultimi due mesi, c'è da riempire un ospedale psichiatrico", dice il tecnico della formazione californiana al Los Angeles Times. Si fa strada l'ipotesi di un compromesso: Beckham dovrebbe finire la  stagione con il Milan e poi dovrebbe riaggregarsi ai Galaxy, proprietari del cartellino del giocatore. Lo Spice Boy ha fatto di tutto per prolungare la sua permanenza a Milano, a partire dal pagamento di una penale prevista dal suo contratto. Un gesto, quello di Becks, che ribadisce con forza la ferma intenzione di proseguire la sua aventura italiana, mettendo in disparte tutte le "grane" di immagine, marketing e soldi.

"Nessuno ha detto che Beckham se ne andrà. Noi siamo stati chiari sin dall'inizio", aggiunge però Arena. "Abbiamo ceduto in prestito alcuni giocatori e attendiamo che tornino il 9 marzo", dice facendo riferimento ai termini previsti dall'accordo iniziale. "Ci aspettiamo che Landon Donovan (prestato al Bayern Monaco, ndr) torni il 9 marzo. Ci aspettiamo che torni Beckham. Se le cose dovessero cambiare, reagiremmo nel modo appropriato". A giudicare dalle domande che vengono poste, Arena ha ragione a parlare di "vicenda da manicomio". Dopo l'allenamento dei Galaxy sul campo dell'Home Depot Center di Carson, qualcuno chiede all'allenatore se l'organico del Milan sia effettivamente superiore a quello dei Galaxy.

"Beh, se non è così... Il Milan è uno dei club più stupidi al mondo visto quanto spende. In realtà il Milan è una  delle più grandi società del mondo: hanno Kakà, che è stato il miglior giocatore del mondo. Hanno Ronaldinho, che in passato ha ricevuto lo stesso riconoscimento. Hanno Maldini, uno dei più grandi difensori della storia. Hanno un ottimo centrocampista come Seedorf, poi ci sono Pirlo e Gattuso. Insomma, hanno ottimi elementi", dice Arena rispondendo all'imprevedibile domanda. "Sì - conclude ironico  -... c'è da sospettare che il Milan sia di calibro superiore rispetto alle squadre del nostro campionato".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky