Caricamento in corso...
18 marzo 2009

Coppa Uefa, Ajax-Marsiglia: sale a 29 il numero di arresti

print-icon
aja

Ritorno degli ottavi di finale: incidenti ad Amsterdam dove si è giocata la gara Ajax-O. Marsiglia. 29 tifosi arrestati

L'accusa è di detenzione illegale di armi, ma non è stata specificata la loro nazionalità. La polizia olandese: "Abbiamo trovato un vero arsenale". Sul campo finisce 2-2 e passano i francesi. Nell'altro match in programma il Werder elimina il St Etienne

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

La polizia olandese ha reso noto di aver arrestato 18 persone facenti parte delle tifoserie di Ajax e Marsiglia prima della partita di Coppa Uefa fra le due squadre, ed altre 11 nel corso della partita, terminata poi 2-2.

Per i fermati l'accusa è di detenzione illegale di armi. "Quando il match è cominciato avevamo già arrestato 18 persone,", ha precisato Chermain van Damme, portavoce della polizia di Amsterdam, senza però specificare la nazionalità dei fermati. Si sa comunque che alcuni di loro sono stati arrestati dopo un'accurata perquisizione di un pullman che aveva portato allo stadio un gruppo di supporter del Marsiglia. A bordo del mezzo sono stati trovati "una grande quantità di armi - ha rivelato van Damme - tra cui coltelli, spranghe di ferro e gas lacrimogeni". Altri arresti sono stati effettuati in seguito a risse avvenute nella zona centrale di Amsterdam. Per questa partita era stato predisposto un notevole spiegamento di forze, visto che c'erano stati incidenti fra tifosi dell'Ajax e del Marsiglia già all'andata, e che anche in occasione dell'altra partita giocata in Olanda dalla squadra francese, quella contro il Twente, si erano verificati altri problemi di ordine pubblico.

Sul campo si è qualificato il Marsiglia, così come il Werder Brema ha eliminato il Saint-Etienne nell'altra gara in programma. I tedeschi, che si erano imposti 1-0 all'andata, chiudono il discorso nella prima mezz'ora, andando in gol con Proedl di testa su angolo di Frings e con Pizarro su azione di contropiede. Nella ripresa le inutili reti francesi con Benalouane e Grax.

Ad Amsterdam, botta e risposta Enoh-Niang intorno alla mezz'ora del primo tempo e vantaggio Ajax al 29' della ripresa con un colpo di testa di Sulejmani su cross dalla sinistra di Suarez. Al 4' del secondo tempo supplementare il Marsiglia conquista la qualificazione grazie al 2-2 firmato di testa da Mears.

Oggi il resto del programma, con l'Udinese di scena a San Pietroburgo (ore 18.30 italiane) contro i campioni in carica dello Zenit. La squadra di Marino parte dal 2-0 del Friuli.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky