Caricamento in corso...
21 marzo 2009

Premier, il Man Utd va ancora ko. Occasione Liverpool

print-icon
sch

Il fallo di mani di Paul Scholes (espulso) che ha aperto la strada verso la vittoria al Fulham

La formazione di Ferguson accusa una nuova battuta d'arresto, dopo quella casalinga contro i Reds, a Londra con il Fulham. Un 2-0 figlio delle due espulsioni di Scholes e Rooney. Anche il Chelsea perde

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Seconda sconfitta consecutiva per il Manchester United. Dopo il ko casalingo contro il Liverpool, i Red Devils sono stati battuti 2-0 sul campo del Fulham nella 30esima giornata della Premier League. I gol sono stati realizzati da Danny Murphy, che al 17' ha trasformato un rigore, e da Zoltan Gera all'86'. Il Manchester ha giocato in 10 uomini dal 17' per l'espulsione di Paul Scholes, reo di aver evitato un gol con un fallo di mano nell'azione punita con il rigore.

Nel finale è stato espulso anche Wayne Rooney e lo United ha finito la gara in 9 uomini. La formazione di Alex Ferguson guida la classifica con 65 punti: Chelsea e Liverpool, appaiate a quota 61, possono accorciare le distanze. Il Manchester United deve recuperare una partita.

Cade il Manchester ma il Chelsea non ne approfitta. La squadra di Hiddink (il tecnico olandese è al primo ko con i blues) perde in casa del Tottenham (decisiva la rete di Modric), al termine di una partita iniziata con mezz'ora di ritardo per una macchina sospetta parcheggiata nei pressi dello stadio White Hart Lane. La capolista, quindi, mantiene il suo vantaggio di quattro punti sulle inseguitrici, in attesa di vedere cosa farà il Liverpool domenica contro l'Aston Villa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky