Caricamento in corso...
28 marzo 2009

L'Irlanda del Trap pareggia. Beckham: 109 con l'Inghilterra

print-icon
bec

Il calcio di punizione con cui Beckham manda in rete Rooney

La Bulgaria ferma sull'1-1 l'Eire. Nell'amichevole contro la Slovacchia la formazione di Capello si impone per 4-0 con doppietta di Rooney. Lo Spice Boy sigla il record di presenze con la maglia dei Tre Leoni. Incidenti in Irlanda del Nord-Polonia

COMMENTA NEL FORUM DELLE NAZIONALI

Irlanda e Bulgaria hanno pareggiato per 1-1 in una partita del gruppo 8 delle eliminatorie mondiali, di cui fa parte anche l'Italia. Padroni di casa subito in vantaggio con Dunne (1'pt) e pareggio degli ospiti grazie ad un'autorete di Kilbane (28' st). L'Inghilterra ha invece stravinto l'amichevole di lusso giocata a Wembley contro la Slovacchia, terminata con un netto 4-0. David Beckham, partito dalla panchina, è entrato nella ripresa in sostituzione di Lennon, divenendo il calciatore (non portiere) con più presenze in  Nazionale: 109, una in più di Bobby Moore.

La formazione del ct Fabio Capello è partita subito forte e già al 7' è passata in vantaggio con Heskey, su assist di Gerrard. Al 15' l'attaccante dell'Aston Villa si è infortunato, lasciando il posto a Carlton Cole. E' di Beckham il cross per il raddoppio firmato da Rooney al 25'. Terza rete di Frank Lampard con un tiro in diagonale ad 8' dal termine. Ma c'è ancora tempo per la doppietta di Rooney. Nel complesso un ottimo allenamento per l'Inghilterra, in vista dell'incontro casalingo di mercoledì contro l'Ucraina, quando ci saranno in palio i tre punti per le qualificazioni al Mondiale 2010.

Nelle altre gare di qualificazione ai Mondiali vincono senza problemi Germania e Olanda nei rispettivi gironi. I tedeschi hanno battuto 4-0 il Liechtenstein con gol di Ballack, Jansen, Schweinsteiger e Podolski. Gli Orange hanno, invece, sconfitto la Scozia 3-0 grazie alle marcature di Huntelaar, Van Persie e Kuyt. Fatica ma vince, invece, la Francia che batte, in trasferta la Lituania con un gol, nella ripresa, di Ribery.

Violenti scontri fra tifosi dell'Irlanda del Nord e della Polonia hanno caratterizzato le  ore precedenti e poi la partita fra le due squadre. Secondo quanto ha reso noto la polizia di Belfast, già nel centro della città c'erano stati scontri fra le due tifoserie. Altri incidenti si sono verificati nei pressi dello stadio Windsor Park, dove poliziotti in assetto anti-sommossa sono dovuti intervenire per separare i due gruppi che si stavano scontrando, in particolare lanciandosi bottiglie ed altri oggetti. La polizia ha arrestato nove persone. Nel corso della partita, dopo il gol di Jelen per l'1-1 della Polonia (poi sconfitta per 3-2) uno dei due guardalinee è stato colpito da un oggetto lanciato da un settore dello stadio dove  si trovavano supporter della squadra di casa. Altri scontri si sono verificati subito dopo la fine della partita, nella zona dove si trovavano i sostenitori polacchi, alcuni dei quali, per fuggire, hanno tentato d'invadere il campo su cui si era appena  giocato. Una vasta colonia polacca vive e lavora nell'Irlanda del Nord, e per questo al seguito della nazionale ospite c'era un notevole numero di persone.

Nelle qualificazioni sudamericane, invece, ottimo successo per l'Uruguay, 2-0 contro la capolista del girone Paraguay: Forlan e Lugano i marcatori per la "Celeste".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky