Caricamento in corso...
29 marzo 2009

Messi fa impazzire l'Argentina. Maradona: "E' il numero uno"

print-icon
mes

Messi durante il match tra Argentina e Venezuela

Il ct della Seleccion ha consegnato l'Argentina a Messi e lui ha ricambiato: 4-0 al Venezuela e tre punti rosicchiati al Paraguay nella corsa alle qualificazioni ai Mondiali. La "pulce" segna due gol e fa sognare con serpentine e numeri da capogiro

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Ha il 10 sulla schiena, perché "è il migliore del Mondo". Maradona ha consegnato l'Argentina a Messi, e lui ha ricambiato: 4-0 al Venezuela e tre punti rosicchiati al Paraguay nella corsa alle qualificazioni ai Mondiali sudafricani. Secondi in attesa del Brasile. Al Monumental il protagonista è lui, l'attaccante del Barcellona. Parte largo sulla destra e segna l'1-0 che apre la goleada: straordinaria percussione di Zanetti, almeno tre i venezuelani seminati per strada, palla a Tevez, triangolo con Messi e gol. Partita finita, perché la Seleccion si impossessa del match senza ostacoli. In apertura di secondo tempo Messi va sul fondo e crossa per Tevez. Due a zero. Segna Maxi Rodriguez, e poi pure il Kun Aguero. Finisce 4-0 con ovazione per una serpentina tra cinque avversari di Messi, e un gol mancato d'un soffio che sarebbe entrato nella leggenda: "Se avesse fatto gol- ha detto poi Maradona- la gente sarebbe dovuta uscire, pagare un secondo biglietto d'ingresso e rientrare".

Vince anche la Colombia, 2-0 contro la Bolivia, ma ora tocca al Brasile rispondere all'Argentina. I verdeoro in Ecuador, giocheranno senza Kakà: "Abbiamo il massimo rispetto per le sue condizioni fisiche- ha detto il ct Dunga- la Selecao è importante ma niente è più importante della salute dei nostri campioni. E poi abbiamo Pato...". Ma anche Ronaldinho, che ultimamente sembra piu' a suo agio nella Selecao che nel club rossonero. Chiudera' il Cile contro il Perù.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky