Caricamento in corso...
29 marzo 2009

Ressa allo stadio. E' tragedia in Costa d'Avorio

print-icon
sco

Tragedia in Africa. Almeno 19 persone avrebbero perso la vita negli scontri tra tifosi nel corso di Costa d'Avorio-Malawi

Ammonterebbe ad almeno 22 vittime il macabro bilancio di quanto avvenuto ad Abidjan durante il match di qualificazione ai Mondiali tra la Nazionale di Drogba e il Malawi. Il crollo di una parete divisoria avrebbe causato il fuggi fuggi mortale. IL VIDEO

E' di 22 morti e 132 feriti il bilancio provvisorio della ressa scatenatasi ad Abidjan, principale città della Costa d'Avorio, prima dell'incontro tra Costa d'Avorio e Malawi per le qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010. All'esterno dello stadio "Felix Houphouet-Boigny Arena" i tifosi hanno cercato di entrare in numero eccessivo, spingendosi e causando la tragedia, mentre la polizia è intervenuta usando gas lacrimogeni. La partita è stata comunque disputata e la Costa d'Avorio ha vinto 5-0 con due gol di Drogba.

Nel corso della ressa nello stadio Houphouet-Boigny di Abidjan, alla fine della partita valida per le  qualificazioni ai Mondiali del 2010, il crollo di un muro ha provocato un repentino spostamento di un folto gruppo di spettatori. A quel punto la polizia ha fatto uso dei gas lacrimogeni. Ne è derivato un caotico fuggi fuggi che ha provocato la strage. Allo stadio, progettato per 35.000 spettatori, erano presenti 50.000 persone.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky