30 marzo 2009

Ronaldo, lotta continua con la linea: "Devo perdere 3 kg"

print-icon
ron

Ronaldo in azione con la maglia del Corinthians: lui non teme i difensori, ma la bilancia

Il Fenomeno, ospite di una trasmissione tv in Brasile, risponde sorridente alle domande del pubblico, anche quelle scomode sul suo chiacchierato peso: "E' dura, ho già perso 8 kg ma non basta ancora"

INTERVIENI NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

Ha ritrovato subito il feeling con il gol, ma per il peso forma c'è ancora da lavorare. Ronaldo, ospite di una trasmissione tv in Brasile, risponde sorridente alle domande del pubblico, anche quelle scomode sul suo chiacchierato peso. Il Fenomeno è tornato in campo con il Corinthians dopo circa un anno di stop per il grave infortunio al ginocchio subìto ai tempi del Milan. In cinque apparizioni, l'ex Pallone d'Oro ha già messo a segno quattro gol e festeggiato la prima doppietta.

La bilancia, però, è impietosa. "E' un processo lungo", premette Ronaldo. "Ho già perso otto chili, ma devo perderne altri tre ed è più dura. Non sono ancora al top della forma. Ho sempre avuto un'alimentazione equilibrata, ma sono ingrassato nel lungo periodo di inattività". Dopo il rientro bagnato dai gol, si è tornati subito a parlare di Ronaldo nella Seleçao. Il Fenomeno non  ci pensa, almeno per ora: "Sono tornato a giocare a calcio e il mio obiettivo principale era questo. Non sto pensando alla Seleçao, sono concentrato sul Corinthians. La chiamata in nazionale dipende dal rendimento nel club. Se in futuro mi meriterò la convocazione, sarò pronto a dare il mio contributo".

Ronaldo risponde anche alle domande sulla sua vita privata e ammette di non essere altrettanto 'fenomeno' in cucina: "Non so cucinare, ma basta chiamare il ristorante. Mi servo di microonde e surgelati. Ovviamente so cambiare i pannolini, ma cerco di  evitare...".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky